Gigliotti regala la salvezza alla Fortis Catanzaro.

lunedì 12th, maggio 2014 / 11:58 Written by
Gigliotti regala la salvezza alla Fortis Catanzaro.

Si salva la Fortis Catanzaro grazie ad una doppietta di Giuseppe Gigliotti che stende la Folgore Cortale nello spareggio playout di Seconda Categoria. La squadra di mister Colosimo arriva a questo importante appuntamento decisa a far risultato e ci riesce giocando una gran partita. La Folgore dal canto suo ora si giocherà lo spareggio contro l’Amaroni nella prossima decisiva sfida playout, chi perde raggiunge il Real Sporting Catanzaro in Terza Categoria. Parte subito forte la squadra di casa con Gullà che già al terzo minuto ha la possibilità di portare in vantaggio i suoi ma il suo tiro si spegne a lato. Partita che si mantiene su un sostanziale equilibrio che viene rotto da un gran gol di Giuseppe Gigliotti. E’ il 17′ quando la Folgore perde palla a centrocampo e Gigliotti dalla lunga distanza beffa il portiere avversario con un gran tiro. La partita si inizia ad innervosire ed a farne le spese è Simonetta espulso dall’arbitro al 40′. Il primo tempo si chiude con il vantaggio della Fortis.

Il secondo tempo vede sempre la Fortis decisa a raddoppiare e la Folgore che gioca in contropiede. Vista la posta in palio le due squadre giocano con troppa foga e l’arbitro inizia a mostrare facilmente i cartellini, alla fine saranno undici gli ammoniti tra le due compagini e addirittura tre espulsi, tutti e tre per gli ospiti. Dopo Simonetta infatti è il mister della Folgore Catalano a guadagnare anzitempo gli spogliatoi. Al 10′ va vicino al gol Scarpino con la palla che gli sbatte sulla schiena su un rinvio della difesa ospite e per poco non si infila alle spalle di Riga. Al 36′ un’altra espulsione per la Folgore, l’arbitro Betrò sventola il rosso a Galgano. A fine partita la dirigenza ospite ha contestato fortemente l’operato arbitrale.

La Fortis continua a giocare ed al 38′ del secondo tempo raddoppia ancora con Gigliotti che da fuori area calcia una punizione magistrale sulla quale nulla può il portiere Riga. Sul finire della partita i padroni di casa vanno vicini alla terza marcatura con Mancuso che coglie il palo. Triplice fischio e per i giocatori della Fortis iniziano i festeggiamenti a centrocampo con mister Colosimo che ringrazia i suoi ragazzi per questa meritata salvezza. La Folgore, invece, dovrà sudare per un’altra settimana e prepararsi al meglio per la finale playout contro l’Amaroni che andrà in scena a Cortale domenica prossima.

Tabellino
FORTIS CATANZARO – FOLGORE CORTALE 2 – 0
Fortis Catanzaro: Nagero, Levato, Nocita, Gualtieri, G. Aroma (40′ st Goteri), Veraldi, Gigliotti (41′ st Petrillo), Mancuso, Scarpino (32′ st R. Aroma), De Luca, Mazza. A disp. Reale. All. Colosimo
Folgore Cortale: G. Riga, Bilotta, Chiarella (32′ st Pellegrino), Conte, Fruci, Galgano, Simonetta, F. Rondinella (40′ st Saraceno), Chiellino, Gullà, Morabito (39′ st Muraca). A disp. Catalano, A. Riga, Trino. All. Catalano.
Arbitro Betrò di Vibo Valentia
Marcatori Gigliotti al 17′ pt ed al 38′ st.
Espulsi 40′ pt Simonetta (Fol), 8′ st Catalano (Fol), 36′ st Galgano (Fol). Ammoniti Levato, G. Aroma, Veraldi, Mancuso, Scarpino, De Luca (Fort.), F. Rondinella, Chiellino, Morabito, Simonetta, Galgano (Fol). Angoli 1 a 3. Recupero 4′ pt e 6′ st.