Il Borgia promosso in Prima Categoria.

lunedì 19th, maggio 2014 / 15:32 Written by
Il Borgia promosso in Prima Categoria.

Si è disputata ieri al “Santa Lucia” di Borgia l’attesa finale playoff tra la squadra di casa e l’EuroGirifalco di mister Cristofaro. La partita si è conclusa ai tempi supplementari con il risultato di 1 a 1 ed in virtù del miglior piazzamento in classifica è il Borgia a salire in Prima Categoria dopo 25 anni. Festa grande nel comune dei padroni di casa al triplice fischio, ma EuroGirifalco che esce a testa alta da questo importante match.
C’è il pubblico delle grandi occasioni, sono circa 800 i tifosi accorsi a Borgia con folta rappresentanza ospite per quello che viene considerato una sorta di derby vista la vicinanza tra i due comuni. Tifosi che sentiamo di ringraziare perchè non hanno mai smesso di incitare i propri beniamini per tutti i 120 minuti e perchè hanno contribuito a scrivere una bella giornata di sport. Per i giocatori dopo una stagione di duri allenamenti e sacrifici è emozionante giocare davanti a questo caldo e numeroso pubblico.

Parte subito forte il Borgia che già al 5′ si rende pericolo con Masciari che servito da Mellace lascia partire un gran tiro che sfiora l’incrocio dei pali. La squadra di mister Gullì cerca di creare subito problemi agli ospiti che però si difendono bene con il capitano Vitaliano autore di un’ottima partita. E’ proprio lui che al 15′ con un lancio lungo serve Conidi che vince un rimpallo con un difensore del Borgia e tira però sopra la traversa. Dopo questo sussulto degli ospiti è Masciari il vero mattatore della gara, prima sull’out di sinistra salta due uomini e tira di poco a lato poi riceve palla da Mellace e sfruttando un indecisione della difesa dell’EuroGirifalco serve Verre che non ci arriva per un soffio. Il primo tempo continua con molte azioni a centrocampo e soprattuto molti falli che spezzettano il gioco. Allo scadere l’EuroGirifalco non sfrutta un’occasionissima. Lancio lungo dalle retrovie con la palla che arriva a Conidi che si trova a tu per tu con il portiere del Borgia Citraro, ma Scarfone in scivolata compie un autentico salvataggio riuscendo a mandare fuori la palla senza commettere fallo. Il primo tempo si chiude su un azione del solito Masciari che di testa impensierisce Stranieri che però para a terra.

Il secondo tempo inizia con gli stessi uomini della prima frazione di gioco, nessun cambio per i due mister. Al 3′ è sempre Masciari, indemoniato a ricevere palla e saltare due uomini subendo però fallo. Alla battuta lo stesso calciatore del Borgia che con un tiro a giro batte Stranieri per il vantaggio dei padroni di casa. L’EuroGirifalco ha bisogno di una scossa e mister Cristofaro opta per un doppio cambio, dentro Palaia e Zaccone e fuori Vonella e D. Conidi, ma è ancora il Borgia che va vicino al raddoppio con una punizione fotocopia sempre di Masciari con la palla che viene respinta male da Stranieri e da due passi Verre insacca. Il gol però è annullato per un giusto fuorigioco. Con i cambi di mister Cristofaro l’EuroGirifalco gioca meglio, al 19′ st è il nuovo entrato Zaccone che crossa dalla destra con la difesa del Borgia che respinge corto, arriva Migliazza che con un gran tiro pareggia i conti. Al 22′ una disattenzione degli ospiti con un retropassaggio corto regala palla ancora a Masciari che tira a colpo sicuro ma Vitaliano respinge sulla linea di porta. Pericolo scampato. Al 35′ ancora il Borgia in avanti con Bordino, autentico motorino instancabile, che salta due uomini ma tira centralmente con Stranieri che devia in angolo. Dopo 5 minuti si rende pericoloso l’EuroGirifalco con una punizione dalla distanza di Vitaliano ma Torchia (subentrato all’infortunato Citraro) in tuffo respinge il pericolo. Negli ultimi minuti gli ospiti spingono per segnare il gol vittoria ma al 43′ è Conidi che su un cross a portiere battuto manda incredibilmente fuori. Finiscono i novanta minuti regolamentari e si va quindi ai supplementari.

Il primo tempo si chiude senza grossi sussulti, è il secondo tempo supplementare a regalare emozioni. Viene espulso Verre del Borgia per doppia ammonizione per un fallo a centrocampo, dalla successiva punizione nascono le proteste degli ospiti per un presunto fallo da rigore che l’arbitro non concede. Vitaliano protesta eccessivamente e viene mandato anzitempo negli spogliatoi. Il Borgia tiene bene gli attacchi degli ospiti, in caso di pareggio la squadra di casa sarebbe promossa in virtù del miglior piazzamento in classifica. L’arbitro concede 4 minuti di recupero e su una punizione si fa pericoloso l’EuroGirifalco che con il suo portiere scheggia la traversa. Un minuto dopo ancora proteste degli ospiti per un fallo in area su Conidi, ma l’arbitro anche questa volta lascia correre e ne consegue una mischia con l’arbitro che viene accerchiato dai giocatori che chiedono spiegazioni. Il gioco si ferma per alcuni minuti ma non c’è più tempo ed al triplice fischio di Ceraso esplode la gioia dei calciatori e dei tifosi di casa per aver riportato il Borgia in Prima Categoria dopo 25 anni.

 

Tabellino
BORGIA – EUROGIRIFALCO 1 – 1
Borgia:
Citraro (29′ st Torchia), Tavano, Ferraina (40′ st Meta), Alfieri, S. Signorello, Scarfone, Bordino, L. Gullì, Masciari, Mellace (50′ st Lijoi), Verre. In panchina: Fruci, Cordamo, Chiarella, Doria. All. V. Gullì.
EuroGirifalco: Stranieri, Migliazza, F. Catalano, Burdino (10′ sts F. Signorello), D. Conidi (8′ st Zaccone), Vitaliano, Iapello, L. Conidi, Bernaschino, Vonella (8′ st Palaia), Quirino. In panchina: Caccamo, G. Catalano, Fodaro, Randò. All. Cristofaro.
Arbitro: Ceraso di Crotone
Marcatori: Masciari (B) al 4′ st, Migliazza (E) al 19′ st
Note: Giornata soleggiata, spettatori 800 circa con folta rappresentanza ospite. Espulsi Verre (B) e Vitaliano (E). Ammoniti: Alfieri, L. Gullì, Mellace, Verre (B), Migliazza, F. Catalano, Burdino (E). Angoli 5-3. Recupero: 3′ pt, 8′ st.