Comunicato ufficiale dell’As Jacurso.

venerdì 07th, novembre 2014 / 15:14 Written by
Comunicato ufficiale dell’As Jacurso.

L’As Jacurso non ci sta e tramite un comunicato ufficiale esprime tutto il proprio sdegno verso l’amministrazione comunale. Di seguito riportiamo il comunicato ufficiale della società lametina:

Cari concittadini, all’indomani dell’ennesimo derby vinto, l’AS Jacurso, squadra nata nel 2012 per volontà di un nutrito gruppo di jacursesi animati dall’intento di riportare il calcio locale a livelli più consoni alla sua storia, non può più sottacere le ingiustizie subite ad opera di un’amministrazione comunale presuntuosa ed arrogante. Ed infatti:
– Non abbiamo mai ricevuto alcun contributo da parte del Comune di Jacurso, pur avendolo richiesto, nonostante ben 4.000 euro di soldi pubblici siano stati generosamente corrisposti alla seconda squadra locale, quando il sindaco ricopriva la carica di vice-presidente;
– Il diritto di utilizzare il campo sportivo di “Morici” è stato riconosciuto solo per l’anno scorso e solo dopo una serie di esposti al Prefetto, al Commissario Provinciale ed all’ Assessorato regionale allo Sport, che hanno spinto a più miti consigli il Sindaco e gli amministratori;
– Il 25 Maggio, una serata organizzata per festeggiare la fine della stagione, ci è stata impedita perché il sindaco non ne era stato avvisato, costringendoci così ad annullarla.
Infine, il 30 giugno 2014, abbiamo richiesto al sindaco, per l’ennesima volta (protocollo del comune di Jacurso n.1912) la disponibilità del nostro campo sportivo, per disputarvi le gare casalinghe del campionato di calcio e sostenervi gli allenamenti settimanali.
Nessuna risposta, come da prassi consolidata dei nostri valenti amministratori.
SOLO IL 27 OTTOBRE SCOPRIAMO CHE LA SECONDA SQUADRA LOCALE HA AVUTO LA CONCESSIONE DEL CAMPO DI MORICI, MENTRE L’AS JACURSO, A CAUSA DELLA MANCATA RISPOSTA DEL COMUNE, È STATA COSTRETTA A CHIEDERE OSPITALITÀ A MAIDA. QUESTA INDECENTE DISPARITÀ DI TRATTAMENTO, OLTRE A CREARE UN PRECEDENTE ILLECITO E VERGOGNOSO, NON PUÒ PIÙ ESSERE TOLLERATA!
Il Sindaco si sforzi di fornire una giustificazione per questa decisione assolutamente subdola e da principiante dell’amministrazione pubblica.
Come può non essere conoscenza di un atto a lei indirizzato, depositato e protocollato al Comune?
Ha forse omesso di compiere un atto doveroso del suo ufficio, col fine di danneggiarci?
Forse non risponde alle nostre istanze, perché nella nostra società ci sono persone che non l’hanno voluta a capo della nostra comunità e non la vorranno?
È forse lei a circuire un parroco, CHE NON GUARDA AL BENE COLLETTIVO, nell’impuntarsi nel formare una compagine sportiva, solo per contrastare la nostra?
Perché fa finta di essere super partes?
La nostra società, i nostri ragazzi ed i nostri tifosi, meritano rispetto!
SI VANTI PURE DI AVER COSTRETTO LA PRIMA SQUADRA DEL PAESE A DOVER GIOCARE FUORI, SAPPIA CHE NON HA FATTO ALTRO CHE DIVIDERE ANCOR DI PIÙ UNA COMUNITÀ GIÀ LACERATA AL SUO INTERNO, GRAZIE ALLA SUA PESSIMA AMMINISTRAZIONE.
Per una guida amministrativa seria, le dimissioni sarebbero, a questo punto, un atto dovuto.
Ad ogni modo sappia, che per queste SUE decisioni e per le SUE omissioni agiremo nelle sedi opportune al fine di tutelare i nostri diritti.
Si ricordi che noi siamo l’AS Jacurso e questo nome lo porteremo in alto, con orgoglio, ovunque andremo.
Ogni scelta da lei volta a danneggiarci, non fa altro che rafforzarci.
La società.

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes