La Promosport torna alla vittoria, battuta la Juvenilia

lunedì 17th, novembre 2014 / 13:05 Written by
La Promosport torna alla vittoria, battuta la Juvenilia

In casa la Promosport non sbaglia mai, la squadra di mister Viterbo dopo la prestazione opaca di Filogaso torna alla vittoria e conquista tre punti che la ripropongono nei quartieri alti della classifica. Una gran partita quella disputata da Lio e compagni che vista la quantità di azioni create avrebbero potuto vincere con più di un gol di scarto. Già dopo tre minuti di gioco arriva il gol vittoria, Strangis ruba palla e si invola verso l’area avversaria, serve Petrone che batte Ciriaco e porta i suoi in vantaggio. Dopo la rete ancora la Promosport in avanti che cerca subito di chiudere la gara siglando il raddoppio. Ma sulle conclusioni di Micieli e di Petrone è bravo il portiere ospite a dire di no. Alla mezz’ora un’altra azione pericolosa di marca lametina si conclude con un colpo di testa pericoloso di Diop. Nella ripresa la musica non cambia, Promosport avanti che cerca il gol della tranquillità e Juvenilia che cerca di limitare i danni. Va vicino alla rete capitan Lio in un paio di occasioni ma ancora una volta è bravissimo Ciriaco a dire di no. Quando la partita sta per concludersi nei minuti di recupero la Juvenilia nell’unica occasione vera creata durante la gara va vicinissima al pari. Mischia in area e Cesarini con un bel pallonetto manda la palla sulla parte alta della traversa, sarebbe stata una beffa per i ragazzi di mister Viterbo.

Tabellino
PROMOSPORT – JUVENILIA 1 – 0
Promosport: Sacco, F. Martello, Bombardieri, Lio, Barca, Caffarelli, Petrone (39′ st C. Gallo), A. Martello, Diop, Micieli (39′ st Olivo), Stangis (26′ st Costantino). A disp. Aiello, G. Gallo, Meraglia, Cefalà. All. Viterbo
Juvenilia: Ciriaco, Fittipaldi (42′ st Cesarini), Munno, G. Introcaso, Bellitti, P. Introcaso, Pesce, Pastone, Jarar, Nigro, Mundo (19′ st A. Golia). A disp. Paladino, Franchino, Tarsia, G. Golia, Berlingieri. All. Malucchi
Arbitro: Monesi di Crotone
Marcatori: 3′ pt Petrone
Note: Spettatori 150 circa, Ammoniti F. Martello (P), Petrone (P), Costantino (P), Pesce (J), Pastore (J), Jarar (J). Angoli 11 – 5