A tu per tu con Folino: “La nostra forza è il gruppo”

mercoledì 07th, gennaio 2015 / 12:00 Written by
A tu per tu con Folino: “La nostra forza è il gruppo”

In estate il suo trasferimento alla MKE ha fatto un pò di scalpore perchè un giocatore così forte in Prima Categoria è un vero lusso. Fino allo scorso anno in Eccellenza, Marco Folino, si è calato in questa nuova avventura ed in questa prima parte di campionato è diventato uno degli artefici dell’exploit della squadra catanzarese, che contro i pronostici degli addetti ai lavori, in questo momento condivide il primo posto della graduatoria con il Taverna.

Ciao Marco, nessuno credeva in voi, e forse all’inizio neanche voi pensavate ad un inizio così, adesso si può dire che siete in corsa per il campionato vista la la classifica?
Buongiorno a voi, dici bene, finita la preparazione siamo partiti consapevoli di essere un bel gruppo, ma sinceramente non ci aspettavamo di essere primi in classifica dopo 14 giornate e tra l’altro ancora imbattuti.

Si sa che un buon gruppo è alla base per centrare traguardi importanti, il vostro sembra molto affiatato.
Credo che la nostra forza sia proprio questa. La squadra è al centro di tutto e tutti insieme lavoriamo e lottiamo ogni domenica per un obiettivo comune. Credo che sia questa la chiave di lettura di questa nostra prima parte di campionato.

Qual è la squadra che ti ha impressionato di più in questo inizio di campionato?
Le squadre che stanno in cima la classifica sono tutte squadre attrezzate, il Taverna del capocannoniere Giglio, la Silana e l’Atletico Botricello che ha un organico di tutto rispetto. Ma la squadra che più ci ha messo in difficoltà e che più mi ha impressionato è la Silana, squadra esperta e completa in tutti i reparti.

Due parole sul tuttofare mister Mirarchi, un mister che vive di calcio.
Hai detto benissimo! Una persona che mette anima e cuore in quello che fa, sempre disponibile ed ha sempre una parola per tutti. Per me è un vero professionista di questo sport.

Come vedi il girone di ritorno? E chi dei tuoi compagni vi può far fare il salto di qualità?
Sicuramente il girone di ritorno sarà più combattuto, le squadre che stanno nei bassi fondi della classifica lotteranno per risalire e viceversa chi sta su farà di tutto per restarci. Personalmente aspetto il ritorno in campo di Pironaci, ma come ho già detto prima la nostra forza è il gruppo, siamo tutti importanti ma nessuno è indispensabile, per cui sarà fondamentale restare uniti fino alla fine. Anche perche come dice il mister dobbiamo fare il prima possibile i punti per il nostro primo obiettivo che è la salvezza, poi quello che viene viene…

Grazie Marco ed in bocca al lupo per il campionato.
Grazie a voi per il vostro lavoro e crepi il lupo!