EuroGirifalco, arriva Loiarro. Ma anche tre punti dal giudice sportivo.

giovedì 08th, gennaio 2015 / 16:49 Written by
EuroGirifalco, arriva Loiarro. Ma anche tre punti dal giudice sportivo.

La società rende noto che Salvatore Loiarro è ufficialmente un giocatore amaranto. Per lui si tratta di un ritorno, fu protagonista delle storiche promozioni. Distintosi sempre per grinta e serietà è pronto a dare nuovamente il massimo per la nostra causa. Lo staff, i calciatori e la società tutta gli danno il benvenuto augurandogli buona fortuna.

(Ufficio stampa Asd EuroGirifalco)

Dopo il ritorno di Loiarro, la società riceve un’altra bella notizia, infatti, il giudice sportivo assegna la vittoria a tavolino agli amaranto per la partita EuroGirifalco-Parenti terminata sul campo con il punteggio di 1-2. I Cosentini hanno schierato il calciatore Maestri che non risultava tesserato e, pertanto, il 3-0 a tavolino era scontato. Con questi tre punti il Girifalco si assesta in piena zona play off appaiando Aprigliano e San Calogero a 23 punti, mentre il Parenti che era secondo a quattro lunghezze dalla capolista Laureanese retrocede a 30 punti confermandosi comunque vice capolista con tre punti di vantaggio sulla Rombiolese. Ecco la decisione del giudice sportivo:

Il Giudice Sportivo Territoriale letto il reclamo con il quale la società Euro Girifalco ha chiesto irrogarsi alla squadra avversaria la punizione sportiva della perdita della gara per avere nelle fila di quest’ ultima partecipato il giocatore Maestri Carmine, nato il 15.06.1993, non avente titolo in quanto non tesserato;

Gara del 14/12/2014 EURO GIRIFALCO – PARENTI

Rilevato che alla gara Eurogirifalco – Parenti del 14.12.2014 ha preso parte il giocatore Maestri Carmine, nato 15.06.1993, contrassegnato in distinta con il n. di maglia 9 e che dagli atti in possesso presso il C.R.Calabria risulta tesserato con decorrenza 16.12.2014 e, quindi successivamente alla data di disputa della gara; che, pertanto, il calciatore non avente titolo a prendere legittimamente parte alla gara; visti gli art.1, 18 3 19 del C.G.S.;

delibera

1) infliggere alla società PARENTI la punizione sportiva della perdita della gara di 0 – 3;

2) squalificare il calciatore MAESTRI Carmine per UNA gara effettiva;

3) inibire il sig. MELE Pietro, dirigente accompagnatore ufficiale, fino al 7 FEBBRAIO 2015;

4) infliggere alla società PARENTI l’ammenda di € 50,00;

5) accreditare sul conto della società reclamante Euro Girifalco la tassa reclamo.