Non si gioca a Guardavalle, l’Acri torna a casa

sabato 28th, febbraio 2015 / 16:19 Written by
Non si gioca a Guardavalle, l’Acri torna a casa

Ha dell’incredibile quanto successo a Guardavalle. La società dell’Acri, che avrebbe dovuto affrontare la formazione di casa, sta rientrando a casa rifiutandosi di scendere in campo. La sfida quindi non si disputerà per volontà degli ospiti che hanno lamentato presunte minacce, nel locale dove la squadra stava pranzando, ed un’aggressione ad un loro tesserato.

Il Dirigente del Guardavalle Salerno, intervenuto in diretta radio su StadioRadioafferma di non essere a conoscenza di nessun fatto di violenza prima dell’incontro e che queste accuse infondate screditano tutta Guardavalle. Abbiamo contattato la società del Guardavalle, ci hanno comunicato che l’ambiente era calmo e sereno e nessuno della squadra avversaria ha subito alcun tipo di aggressione. La squadra locale, i tifosi e tutti gli addetti sono rimasti sbigottiti da questa decisione.

Da fonti vicine alla società acrese sembra che un tesserato sia stato vittima di percosse e che adesso sia stato portato al Pronto Soccorso per valutarne le condizioni. Attenderemo gli sviluppi per avere un quadro più chiaro di quanto accaduto.