Il derby catanzarese finisce in parità, Tolomeo risponde a Mauro.

domenica 08th, marzo 2015 / 13:24 Written by
Il derby catanzarese finisce in parità, Tolomeo risponde a Mauro.

Prima di raccontare la partita vogliamo essere solidali con mister Nuccio Tolomeo che, nel dopo gara, è stato vittima di un atto intimidatorio, un attacco vile di gente che con lo sport in generale non ha niente a che fare.

La legge del calcio dice che in ogni derby che si rispetti si annulla la classifica, non importa che una squadra è prima e l’altra è in piena zona play out, il derby resta sempre un derby. Infatti è cosi, finisce 1-1 tra le due catanzaresi, la Minieri con questo pareggio riapre il campionato, mentre il Real Cz spera ancora di evitare i play out. Parte bene la Minieri che gia al 2′ minuto trova il gol con Mauro, rimessa laterale di Muccari che sembra un calcio d’angolo, Mauro è solo e di testa mette all’angolino alla destra di Mirabelli. Sembra mettersi in discesa la partita per la capolista, ma il Real non si scompone cercando di trovare il momento giusto per pareggiare. Il momento non tarda ad arrivare, al 5′ punizione di Silipo e Gallo di testa colpisce la traversa a Iezzi battuto. Sale in cattedra Romito che sulla fascia destra salta più volte il diretto avversario mettendo palloni interessanti ma né Colacino né Pironaci riescono a trovare la deviazione giusta. Ci prova a dargli una mano Sereno con la più classica delle autoreti ma Mirabelli compie un miracolo riuscendo a bloccare in due tempi. Al 30 minuto gol annullato a Sinopoli per un fuorigioco dubbio, sulla sponda di testa di Colacino. Nel secondo tempo riparte forte la Minieri che cerca il gol per chiudere la partita, ci prova Pironaci su punizione, gran tiro a giro con Mirabelli che può solo guardare ma la palla colpisce il palo. La partita ritorna nella noia fino al 20′ quando Gallo ben servito sulla sinistra mette una gran palla in mezzo, Tolomeo ringrazia mettendo alle spalle di Iezzi, 1-1 che manda i suoi compagni al settimo cielo. Da qui in poi Mirabelli decide di abbassare la saracinesca, la Minieri pigia sul pedale alla ricerca del gol per il vantaggio, già al 25′ Colacino serve Mauro al limite dell’area un gran palla, il capitano biancorosso manda alto. Altra palla gol per la Minieri, il solito Colacino mette al centro per Pironaci, quest’ultimo controlla e tira ma Mirabelli vola mandando in angolo. Il Real però non sta a guardare, Silipo lancia Tolomeo in contropiede, arriva ai sedici metri ma un pronto recupero di Folino risolve una situazione difficile. Qualche minuto più tardi Pironaci ci ritenta, questa volta ennesimo cross di Romito con lo stesso Pironaci che non la colpisce benissimo ma quanto basta per battere MirabelliSereno salva miracolosamente sulla linea. Al 40′ altro contropiede sull’asse Gallo-Tolomeo-Caracciolo ma quest’ultimo ritarda a calciare, Folino ringrazia e recupera una situazione che si stava per fare pericolosa. Altra rimessa laterale di Muccari, questa volta la palla arriva a Romito che tutto solo calcia ma Mirabelli para anche questa volta. Le emozioni finiscono qui, dopo quattro minuti di recupero anche la partita termina mandando le due squadre sotto la doccia con il Real Cz che può far festa per questo punto che sembra una vittoria, alla Minieri resta il rammarico di essere stata sfortunata ma deve recitare anche un mea culpa per la scarsa cattiveria agonistica vista anche la contemporanea vittoria dell’Atletico Botricello in quel di Cerva.

Mke-Real Catanzaro 1-1
Mke: Iezzi, Becamino, Muccari, Conforto (Caridi), Folino, Trapasso, Pironaci, Sinopoli, Romito,  Mauro, Colacino. A disp: Mancuso, Leone, Levato, Corapi, Barberio, Torquato. All. Mirarchi
 Real Cz: Mirabelli, Caserta, Posella, Marino, Tripodi, Sereno, Caporale, Silipo, Tolomeo, Gallo, Nucifero. A disp: Chirillo, Silvano, Martucci, Mancuso, Ture, Pittelli. All. Tolomeo
Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes