Seconda Categoria, analisi della ventiduesima giornata.

martedì 31st, marzo 2015 / 12:17 Written by
Seconda Categoria, analisi della ventiduesima giornata.

Andiamo ad analizzare nello specifico, attraverso il resoconto dei nostri corrispondenti, alcune gare giocate nei tre gironi che ci riguardano della Seconda Categoria. Verdoliva, Albi e Real Sporting inciampano, lo Zagarise coglie un buon punto esterno e la Cropanese centra la terza vittoria stagionale. Fortitudo in festa nel gir. D, Marcellinara vittoria play off e super Pol. San Vito. Respira il Pianopoli. Nel girone E Spilinga salvo allo scadere, facile il Napitia, risale lo S.C. del Corso e giornata da incubo per la Vigor Sant’Onofrio.

GIRONE C (in foto una recente formazione della Cropanese)

Cropanese 20gGiornata poco positiva per le “nostre” squadre del girone C, il Verdoliva viene sconfitto in casa nell’anticipo di sabato dalle Stelle Azzurre SGF e perde quasi definitivamente il sogno promozione diretta, nelle prime tre posizioni si confermano le tre compagini del crotonese: Cirò (che pareggia a Pallagorio), Stelle Azzurre appunto e la Crucolese che, dopo la batosta di Zagarise, torna a ruggire battendo nel derby 3-2 lo Strongoli ormai senza alcuna velleità. La Pol. Albi si complica la vita per i play off perdendo ancora, questa volta in casa con il Santa Severina. Il Real Sporting Cz nonostante le tre reti segnate fuori casa da De Palma, Pezzano e Pellegrino esce sconfitto da Cotronei inguaiando ulteriormente la propria classifica. Ottimo punto esterno dello Zagarise sul campo del R. Fondo Gesù che conferma il buon momento della squadra di Mangone. Ferragina e Zoffreo i marcatori dei presilani che distanziano le inseguitrici con le fatidiche dieci lunghezze di vantaggio sul penultimo posto. Vittoria che dà morale per la Cropanese che batte 1-0 di misura la Castellese con il gol di Casalinuovo e tenta la disperata rimonta su chi la precede. Alla riprese ci sarà un Real Sporting-Cropanese che ha il sapore, per chi dovesse perdere, della condanna definitiva.

(in foto una recente formazione dello Zagarise)

zagarise 16gR.Fondo Gesù-Zagarise 2-2 Marseglia, Arcuri (RF) Ferragina, Zoffreo (Z)
R.Fondo Gesù: Gagliardi, Galizia (Montalcini), Parise, Arcuri, Rota, Corigliano, Mirabelli, Sitra, Pristerà, Marseglia, Mesoraca. A disp: Graziano, Iuele, Rachiele, Rizza. All. Trisolino
Zagarise: Ciamprone, Placida (Bulotta), Savio, Catizone, L.Raimondo, Ferragina, Ferraina, Lauro (Donato), Mandile, Morrone, Zoffreo. A disp: Bucchino, A. Raimondo. All. Mangone

Cropanese-Castellese 1-0 Casalinuovo
Cropanese: Fortese, Mosca, Greco, Grano, Casalinuovo, Maida, Costantinescu, Ieraci, Olivadese, Levato, Mazzacane. A disp: Verdiglione, Pitari, Migale, Loprete, Calabrese. All. Cisternino
Castellese: Talarico, Zoffreo, Buonfanti, Sammarco, Procopio, Iannone, Diletto, Gidari, Geraldi, G.Chiodo, G.Mannolo. A disp: De Falco, F.Megna, L.Megna, L.Mannolo, F.Chiodo. All. Villaverde

GIRONE D (in foto l’ingresso in campo di Vena-Martirano)

Ve-MaNel girone D è stato il giorno della festa per la Fortitudo Lamezia che battendo il Belmonte ha festeggiato la promozione in Prima Categoria. Mister Coclite è stato il maestro di un’orchestra perfetta, con dei musicisti sincronizzati che hanno suonato lo spartito a memoria lasciando poco e niente agli avversari. Venti vittorie in ventidue gare, il pari sul campo dell’inseguitrice N.Valle e l’unica sconfitta a Marcellinara di due settimane fa a campionato ormai quasi terminato. Migliore attacco (59 gol) e migliore difesa (solo 10 gol subiti). A quattordici punti di distacco, come detto, la Nuova Valle di Rosanò che si è arresa anch’essa sul campo ostico del Marcellinara con una vittoria timbrata bomber Scerbo al 93′ minuto. Il Pianopoli batte il Serrastretta orfano di Paletta avvicinando la salvezza con le reti di La Rosa (2), Fazio e Lucchino. Per gli ospiti, impelagati nella zona rossa della graduatoria, in gol Gallo ed Elhoukri su rigore. Il Caraffa riduce al lumicino le speranze play off venendo travolto dalla Pol. San Vito che, di contro, scaccia i fantasmi che aleggiavano con tre punti pesanti. Salvezza più vicina per gli uomini di Macrì in gol con Papasodaro tre volte, Altamura, Armocida e Migliarese. Del capocannoniere del girone Sulla la rete del Caraffa di Curcio. New San Pietro sconfitto a Bianchi e San Pietro Apostolo rimontato dal Campora oltre il novantesimo restano in zona play out. In coda il Vena del nuovo mister Gabriele vince lo scontro con il Martirano grazie al gol di Loscavo e lo avvicina portandosi a meno uno. Incroci pericolosi alla ripresa del campionato nelle zone basse con Serrastretta-Vena e Martirano L.-S.P.Apostolo da brividi.

Fortitudo L.-Belmonte 3-1 2Cristiano, Raso rig. (FL) Porco (B)
Fortitudo L.: Raso, C.Gigliotti, Mascia, Tallari (Cullice), A.Gigliotti, Serra (Trapuzzano), De Vito (Molinaro), R.Gigliotti, Cristiano, Cosentino, Mercuri. A disp: Giuliano, A.Esposito, F.Esposito, Ruberto. All. Coclite
Belmonte: Capanna, Ganci, Ianni, Gugliuzzi, Gagliardi (Prusco), Gelsomino, Esposito (De Luca), Ruggieri, Porco, Samà, Principato. A disp: Suriano, Valeri, De Grazia, Osso, Provenzano. All. Arlia

marcellinaraMarcellinara-N.Valle 1-0 Scerbo (in foto l’esultanza del dopo gara)
Marcellinara: Torcasio, Rotella, Ugrinov, Muraca, Perri, Tarantino, F.Gariano, Samà, Paonessa, Guzzi, Scerbo. A disp: Cantafio, Marchio, Tallarico, S.Gariano, Critelli, Mamone, Pellegrino. All. Bressi
N.Valle: Sparacino, Carello, Sestito, Merenda, Mazzotta, F.Maida, Vitaliano, Bellocci, Serratore, Barbieri, Panaia. A disp: Stratoti, Babbino, Sorrentino, F.Maida I, Russomanno, Scalise, Forte. All. Rosanò

vigorGIRONE E (in foto un’azione di gioco di Monasterace-Vigor Sant’Onofrio)

Il Real Spilinga capolista trova il pari oltre il novantesimo sul campo del Melicucco e viene avvicinato dal Napitia che, con una gara in meno (con Cinquefrondi, ndr), travolge il Galatro al Tucci di Pizzo. La squadra di Barbieri trova la rete con Amante a tempo scaduto e mantiene un punto di vantaggio sui rivali di Cortese che, con il poker di Calafato e la rete di Tripodi, scavalca lo Stignano e avvicina la vetta distante solo un punto. Scherzetto, appunto, dello Sporting Club del Corso che batte 2-1 i reggini trascinato ancora una volta da Fabio Maluccio e avvicina il Cinquefrondi sconfitto dallo Hierax. Pesantissima sconfitta in chiave play off della Vigor Sant’Onofrio di mister Naccari che soccombe 6-0 a Monasterace e compromette il suo cammino. In coda ancora sconfitte per Mileto (3-0 a Grotteria) che dovrà necessariamente passare dalla lotteria dei play out e Allarese (5-0 a Serrata) che invece è ormai spacciata.

(in foto la capolista Real Spilinga)

Real Spilinga 19gR.Melicucco-Real Spilinga 1-1 Vomero (RM) Amante (RS)
R.Melicucco: Pezzano, La Face (Barillaro), Papasidero, Cirillo, N.Scattarreggia, Fenu, D.Napoli (F.Vomero), G.Scattarreggia, Ligato (R.Mercuri), Vomero, Seminara. A disp: Calcopietro, Mercuri, Napoli, Borgese. All. Maio
R.Spilinga: Comerci, Pugliese, De Luca, Chiapparo, Barbuto, Francica, Amante, Dotro, Mazza, Surace, Guerrera (Nazionale). A disp: D’angelo, Porcelli, A.Pugliese, Colacchio. All. Barbieri

NapitiaNapitia-Galatro 5-0 4Calafato, Tripodi (N)
Napitia: Colombo, Pizzonia, Piserà, Lico, Anello (Tripodi), Carria, Montauro (Frisina), Liotti (Sanna), Panuccio, Calafato. A disp: Cutrullà, Vallone, Evalto, La Gamba. All. Cortese
Galatro: Cordiano, Ferraro, Campisi, Marcetta, Mandaglio, De Marzo, Sigillò, Circosta, Marafioti, Rosano, Prudente. A disp: Fiaschè. All. Dromì

(in foto il Napitia)

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes