Terza Categoria, analisi della 20° giornata.

martedì 31st, marzo 2015 / 16:47 Written by
Terza Categoria, analisi della 20° giornata.

Andiamo ad analizzare nello specifico, attraverso il resoconto dei nostri corrispondenti, alcune gare giocate nei tre gironi che ci riguardano della Terza Categoria. As Jacurso sempre in testa nel girone E, Due Mari Tiriolo (gir. F) e Atletico Vena (gir. G) con lo spumante in mano.

real mortilla 1gGIRONE E (in foto formazione R.Mortilla)
A due giornate dalla fine la Bussolavis Girifalco riapre il campionato battendo meritatamente la capolista Jacurso con un netto 3-0. Per i ragazzi di mister Fazio una partita perfetta con le reti di Petitto, con un tiro al volo sotto l’incrocio, di Marinaro e di Sinopoli. Poche conclusioni per gli ospiti se si esclude la traversa di Panzarella nelle fasi iniziali. Chi approfitta della situazione sono Colosimi che batte 2-1 il fanalino Savuto nel derby e il Real Mortilla che, grazie al solito Rondinelli, espugna il campo del San Pietro Lametino estromettendolo momentaneamente dalla zona play off. Il Falerna di capitan Gatti è in continua ascesa, una squadra che dopo il girone d’andata sembrava non dovesse chiedere più nulla al campionato e, invece, a suon di risultati positivi si è portata in quarta posizione agganciando la Libertas Curinga battuta 1-0 grazie alla rete di Grandinetti. Domenica di speranza per la Don Bosco Jacurso che batte l’Excalbur Fronti grazie alle doppiette di Riga e Rondinelli e si porta a meno due dalla zona spareggi promozione. Per gli ospiti di mister Donato a segno Ivan Donato con una doppietta e Torchia. Giornata di riposo per l’Oratorio San Pio che resta al penultimo posto della graduatoria.
Bussolavis 20gBussolavis-Jacurso 3-0 Petitto, Marinaro, Sinopoli.
Bussolavis: Torchia, Petitto, Fodaro (42 pt Sinopoli), Pallaria (30 st Vonella), De Filippo, Strumbo, Cittadino, Bruno, Criniti, Marinaro (40 st Procopio), Palleria (10 st Brugellis ). A disp: Muratori. All. Fazio
Jacurso: Persico, Grasso (Sodaro), Simonetta, Trovato, Falvo (Morelli), Perugino (F.Fazio), V.Gullo, A.Fazio (Saladino), Panzarella, G.Gullo (Cerra). A disp: Buccafurni, Furfaro. All. Ciliberto

 (in foto la formazione della Bussolavis scesa in campo domenica)
Magisano 15gGIRONE F (in foto il Magisano)
Nel girone F questa potrebbe essere stata la giornata decisiva per l’assegnazione del primo posto, nell’anticipo di sabato incredibile a Tiriolo perché l’Olicentro di mister Esposito fanalino di coda rinuncia alla trasferta consegnando tre punti a tavolino alla capolista Due Mari senza alcuno sforzo. Attenzione allora riversata domenica ad Amaroni dove è di scena l’Isca immediata inseguitrice che cade al cospetto della squadra di Cossari per effetto della rete di Salvatore Carminitana e vede ridursi al lumicino le possibilità di promozione diretta anche se le due battistrada si troveranno difronte il 12 Aprile ad Isca alla ripresa. Detto dell’Amaroni che vince e consolida la terza posizione, alle spalle il Magisano batte nettamente il Santa Caterina con le reti di Pirrò, Principato, aut. Caristo e Franco e lo appaia a quota 32 punti. Ricordiamo a tutti che il Magisano deve recuperare una gara (a Cerva) mentre sono due le gare in meno per gli jonici andati in rete con Caristo (entrambe in casa con Uria e Cerva). Immediatamente fuori dalla zona play off si conferma la Pro Uria che, grazie alle doppiette di Opipari e Alberto ed al gol di Masciari, batte la WS CZ relegandola al terzultimo posto. Per la squadra di Critelli il gol della bandiera è stato messo a segno dal capocannoniere del girone Bonviso. Alla Pol. Montepaone il derby con il Gasperina, vittoria con il minimo scarto grazie alla rete di Gallo. L’Us Cerva di mister Talarico può dire ancora la sua in questo campionato viste le due gare da recuperare, in questo turno travolto il Prasar 5-0 con le reti di Griffo, Barletta, Borelli, Scalzo e Valoroso e zona play off non molto distante.
gol amaroniAMARONI-ISCA 1-0 Carminitana (A)

Amaroni: Zaccone, Marinaro, De Vito, Carminitana, Conte,  Sorrentino, Bruno, Muzzi F., Sestito,  Giampà G.  Sestito G. A disp: Conte A., Costa,  De Raffaele, Ruggiero F., Ruggiero R., Marra. All.Cossari
Isca: Grande, Ranieri, Lamanna, Viscomi, Nisticò, Romito, Hanat, D.Squillace, Perri, Pugliese, Malena. A disp: Guarna, Bonelli, Grande, Anania, Muccari, Primonato. All. V.Squillace
 (in foto il gol vittoria di Carminitana per l’Amaroni)
 CERVA-PRASAR 5-0 V. Griffo, Barletta, L. Borelli, C. Scalzo, G. Valoroso (C)
Cerva: Sacco, Borelli, Brescia, Raimondi, D. Schipani, Gentile, M. Schipani, Muraca, Griffo, Barletta, Grande. A Disp: Capellupo, Brizzi, Scalzo, Scalzi, Caligiuri, Valoroso. All. Talarico
Prasar: Capicotto, Paone, Scale, Olivieri, Mercurio, Chiarella, Orlando, Sabato, S. Marino, Argirò, Canino. A disp: Giampà, D. Marino, Gigliotti.
koa-NCGIRONE G (in foto ingresso Koa Bosco-Nuova Calimera)
Nel girone meridionale della Calabria l’Atletico Vena di mister Nicolino grazie alla rete di Arena a due minuti dalla fine espugna Parghelia nell’anticipo estromettendola dalla corsa play off e vede la promozione visto il pari della Koa Bosco di domenica fermata da un’ottima Nuova Calimera orfana di mister Sposaro in panchina. Di Kassama la rete dei vibonesi. L’Atenogenese espugna Paravati con le reti di Gallo (2), Condò e Mangialavori e si porta al secondo posto della graduatoria; per i padroni di casa, ancora straniti dalla sentenza del giudice sportivo che ha dato gara persa ad entrambi con la Koa per i fatti di domenica scorsa,  a segno Anghilleri. Come detto dietro la capolista Atl. Vena si confermano quattro squadre reggine infatti, dietro Atenogenese e Koa Bosco, si fanno largo le due compagini di Palmi. L’Arcudace è quarta con 36 punti dopo aver travolto 8-1 il Pizzoni Vazzano nel quale spiccano la tripletta di Riotto e la doppietta di Ferraro con Tassone marcatore ospite, la Planet Sport espugna Gerocarne con Fraccalvieri ed El Beih e si porta a quota 34 punti appaiando la Nuova Calimera. Per i padroni di casa a segno Crispo. In coda sussulto della Real Fabriziese che torna alla vittoria battendo 6-3 lo Sport Insieme con doppette di Tassone e Yallow e le reti di Lavorato e Albanese. Per la squadra di Polia a segno Scolieri, Galloro e Ceniti.
R.Fabriziese: Pagano, Gerace, Rullo, G.Gerace (Monteleone), De Masi, Albanese, Tassone, Yallow, Lavorato, Carnovale (Nesci). A disp: Maiolo. All. Scaturchio
S.Insieme: Servello, R.Caputo, Manduca, Galloro, Galati, Valotta, Brizzi, Bellissimo, Scolieri, Ceniti, Sgotto (Pisani). A disp: A. Caputo. All. R.Scolieri
(in foto la capolista Atletico Vena)
atletico vena 1g
Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes