Jacurso battuto in casa dopo un anno

mercoledì 09th, dicembre 2015 / 13:15 Written by
Jacurso battuto in casa dopo un anno

CLASSIFICA SECONDA CATEGORIA GIR. F >> Clicca qui

Dopo oltre un anno, il Jacurso perde l’imbattibilità casalinga. La sfida con il Pianopoli, ha visto il Jacurso di mister Ciliberto cedere di misura i tre punti agli ospiti, che si sono imposti con il risultato di una rete a zero. I biancorossi, in una situazione di emergenza continua, date le assenze di cinque calciatori titolari quali Perri, Morelli, Gullo G., Fruci e Pullia, si schierano in campo con Persico tra i pali, Gigliotti, capitan Trovato Martucci e Simonetta in difesa, Gullo V., Panzarella, Zaccone e Grasso a centrocampo, Fazio e Serratore (anche lui non al meglio) in avanti.
Partono subito forti i biancorossi che creano dopo pochi minuti di gioco, una grande occasione da gol con Gullo V. il cui tiro, potente e preciso, viene deviato in angolo da una prodezza del portiere ospite Mascaro. La gara prosegue con ritmi equilibrati, nonostante i diversi obiettivi stagionali delle due compagini, con il Jacurso che gestisce con sicurezza le incursioni ospiti, grazie alle ottime prestazioni di capitan Trovato e Martucci. Ancora una grande occasione per il Jacurso con Serratore che supera due uomini e piazza una pericolosa palla in area, che non trova il tap-in vincente di una attaccante biancorosso. Nel finale del primo tempo due grandi occasioni da gol per il Pianopoli sventate, prima di pugno e poi di piede, da due grandi interventi del portiere biancorosso Persico.
Nella ripresa mister Ciliberto sostituisce Grasso con Gallo e Fazio con Barberio. Proprio quest’ultimo, si rende protagonista in negativo della gara, per essersi fatto espellere dal campo per eccessive proteste verso l’arbitro. La decisione del direttore di gara, senza dubbio estremamente penalizzante per i padroni di casa, offre nuove possibilità agli ospiti che tirano da tutte le posizioni, senza destare particolari preoccupazioni alla difesa del Jacurso, nonostante l’inferiorità numerica. Mister Ciliberto fa esordire il giovanissimo Pullì, classe 99, al posto dell’ottimo terzino Gigliotti. La stanchezza e l’inferiorità numerica si fanno sentire, ed il gol del vantaggio ospite arriva a soli dieci minuti dalla fine, con un tiro da fuori area di Carnovale che, con la deviazione fortuita del palo, si insacca alle spalle di Persico. Il Jacurso non molla e si getta in avanti con tutte le forze, chiudendo in difesa il Pianopoli, che rischia il gol con due punizioni di Panzarella, la prima che impatta sulla barriera e la seconda di poco alta sopra l’angolino.
Finisce così la sfida al Nicolazzo di Maida, dove il Jacurso non perdeva dal Novembre 2014.
Le importanti assenze e la caratura dell’avversario, lasciano però buoni propositi per i locali, pronti a riscattarsi nelle prossime gare, per risalire subito in classifica.

Ufficio Stampa As Jacurso