Jacurso, parla mister Ciliberto:”Ora basta!”

lunedì 18th, gennaio 2016 / 13:24 Written by
Jacurso, parla mister Ciliberto:”Ora basta!”

Riceviamo e pubblichiamo
“La cosa più bella dello sport è complimentarsi, a fine partita, con gli avversari se sono stati più bravi di te, meritando di vincere. In tanti campi calabresi, invece, vincono le intimidazioni, le minacce, le aggressioni, spesso con la compiacenza di arbitri scadenti e spesso corrotti, che magari passano il sabato sera con i giocatori della squadra che deve vincere a tutti i costi. Io mi vergognerei ad impostare una vittoria usando questa strategie vigliacche e retrograde, la partita domenicale deve essere una festa per tutti, invece, spesso si trasforma in un incubo specie per chi ama questo sport e porta al seguito le famiglie, magari con bambini, ragazze o le propri mogli. Io mi sento l’ultimo allenatore d’Italia, ma amo questo sport e la mia Calabria, pertanto, per quel poco che può valere, chiederò ai vertici federali (se mi riceveranno), di intervenire, magari radiando squadre che sistematicamente vincono con le minacce. Altrimenti vado ad accamparmi in Federazione, coinvolgendo tutti gli organi di stampa. E’ un modo per tutelare anche i tanti ragazzi bravi e perbene che giocano e che si schifano in cuor loro di come vengono impostate certe partite e come si verificano certe vittorie.  Ribellatevi a questo modo di fare, rifiutatevi di scendere in campo se serve, allontanate dal calcio persone che non meritano di farne parte. Interveniamo e facciamo tutti la nostra parte, siamo la stragrande maggioranza e non possiamo rimanere spettatori passivi delle schifezze che ogni domenica si verificano in tanti campi della nostra Calabria”.

Allenatore As Jacurso, Antonio Ciliberto