Continua la marcia della Polisportiva Lamezia

giovedì 25th, febbraio 2016 / 20:30 Written by
Continua la marcia della Polisportiva Lamezia

Un 4-1 che forse e’ un po esagerato per quel che si e’ visto a Fronti tra la Polisportiva Lamezia e la MKE di Catanzaro, che sicuramente, non meritava una sconfitta così rotonda. Ma in questo momento la Polisportiva è molto più incisiva delle altre squadre, riesce a capitalizzare bene tutte le occasioni che gli capitano. Si inizia con una buona MKE che gira bene la palla, dall’altra parte mister Federico deve far a meno di qualche pedina, ancora fuori Cristiano per infortunio. Nel momento migliore della MKE arriva il gol della Polisportiva con Perri, mandato in rete da Esposito. Al 30′ arriva il raddoppio sempre con Simone Perri che si invola in velocità ed a tu per tu con il portiere catanzarese non sbaglia. Sette minuti dopo la MKE accorcia le distanze su calcio di punizione con un po di complicità del portiere Cerra. Nella ripresa, gli ospiti non ci stanno a perdere e cercano di alzare il baricentro creando 3-4 occasioni, centrando due traverse ed un palo. La sorte non ha aiutato la squadra del presidente Mirarchi. Dall’altra parte invece la Polisportiva Lamezia, dopo aver subito quel quarto d’ora da incubo, inizia a macinare gioco ed al 20′ arriva il 3-1 con Hamdani appena entrato al posto di Bernardi. Di prima intenzione da vero attaccante di razza Hamdani batte con freddezza il portiere avversario. Al 36′ su una azione dalla destra, Samir Tellaj lancia il nuovo entrato Varrà che viene atterrato in aria, l’arbitro decreta il calcio di rigore. Sul pallone lo stesso Varrà che spiazza il portiere e porta il risultato sul 4-1 finale. Grazie a questa vittoria i lametini si piazzano matematicamente al secondo posto in classifica.