Salvezza raggiunta per il Due Mari Tiriolo

lunedì 09th, maggio 2016 / 11:00 Written by
Salvezza raggiunta per il Due Mari Tiriolo

di Lorenzo Fazio
Missione compiuta per il Due Mari Tiriolo di mister Antonio Fazio che centra l’obiettivo della permanenza in Seconda Categoria. A farne le spese è la Polisportiva Caraffa che retrocede in Terza Categoria avendo combattuto con onore fino all’ultimo secondo di questa lunga stagione. Gara molto sentita e poco emozionante ma le due squadre hanno combattuto su ogni pallone dandosi sana battaglia. Prima conclusione della partita arriva con un calcio di punizione dalla distanza per il Caraffa calciato da Comi, che finisce di poco a lato. Risponde il Due Mari Tiriolo con una conclusione dal limite di Matteo Gravino, su sponda di Leuzzi A., ben respinta da Brunetti. Altra punizione per gli ospiti con Mauro la cui conclusione insidiosa finisce di poco fuori. Anche i padroni di casa ci provano su calcio da fermo ma il tiro di De Sio T. I finisce di poco alto. Stessa cosa fa Leuzzi ma anche la sua conclusione finisce di poco fuori. Partita nervosa e con poche occasioni degne di nota, sintomo che la posta in palio è alta e c’è in gioco la permanenza nella categoria. Al 35′ del primo tempo Puccio serve De Sio T. I la cui conclusione finisce di poco alla sinistra della porta difesa da Brunetti. Ci prova su calcio piazzato anche De Sio T. II ma anche il suo tiro è alto. L’occasione più ghiotta è sui piedi di Leuzzi A. che, su colpo di testa di De Sio T. II, arriva alla conclusione di sinistro ma il suo tiro finisce a fin di palo. Finisce così il primo tempo. In avvio di ripresa la prima azione pericolosa è del Due Mari Tiriolo con Orel che serve Gravino M., il cui tiro finisce di poco sopra la traversa. Ancora i locali ci provano con una punizione ancora di Gravino M. che tira sotto la barriera ma trova l’opposizione con i piedi di Brunetti. Il Caraffa ci prova con una punizione di Mauro ma la sua conclusione sorvola di poco la traversa. Ed ecco il goal del vantaggio del Due Mari Tiriolo con un colpo di testa di Ciambrone, su un pallone allontanato di pugno da Brunetti su calcio d’angolo. Ancora i ragazzi di Fazio ad attaccare e la conclusione di De Sio T. II viene deviata sul palo dal portiere ospite. Gli ospiti si fanno vedere dalle parti di Chiriaco con un colpo di testa di capitan Maruca che finisce di poco fuori, su un bel cross di Ferraina. Le ultime due conclusioni della gara finiscono fuori con i vari De Sio T. II, Ciambrone e Badolato. Si chiude così questa partita con la vittoria del Due Mari Tiriolo che regala una meritata salvezza al termine di una stagione piena di difficoltà. Obiettivo centrato per la società che, oltre ai buoni risultati del settore giovanile, mantiene la permanenza in Seconda Categoria dopo la vittoria del campionato di Terza. Per mister Antonio Fazio l’ennesimo obiettivo centrato nei tanti anni di carriera su varie panchine di squadre dilettantistiche catanzaresi.

Tabellino
Due Mari Tiriolo:
 Chiriaco, Orel, De Sio T. II, Leuzzi N., Paone, Lorenzo (35′ s.t. Gravino D.), Gravino M. (45′ s.t. Badolato), Puccio, Ciambrone, De Sio T. I, Leuzzi A. (30′ s.t. Marsico) A disposizione: Rocca, De Palma, Gravino L. Allenatore: Fazio Antonio

Polisportiva Caraffa: Brunetti, Chiaravalloti, Peta, Comi, Sasso, Maruca, Ferraina, Donato, Mauro, Quinzi, Piccirillo (1′ s.t. Bellia) A disposizione: Simone, Concolino, Mastria, Petruzza, Aversa. Allenatore: Curcio Francesco
Marcatori: 18 ‘s.t. Ciambrone
Arbitro: Andrea Miscimarra di Lamezia Terme