TDR 2016, oggi si giocano le finali

sabato 04th, giugno 2016 / 10:05 Written by
TDR 2016, oggi si giocano le finali

Al termine della giornata odierna in cui si sono giocate le otto semifinali delle quattro categorie in gara, si sono definite le 4 finali che si disputeranno presso il Centro Tecnico Federale di Catanzaro Sabato 4 Giugno a partire dalle ore 9:30. Prima di ogni finale, per volontà del Presidente della LND Antonio Cosentino e del Presidente del CR Calabria Saverio Mirarchi, sarà osservato un minuto di raccoglimento in memoria del Maresciallo Silvio Mirarchi, nato e cresciuto a Catanzaro, a due passi dalla sede del Comitato Calabria. Saranno presenti anche il Sindaco di Catanzaro Sergio Abramo, il Questore Giuseppe Racca ed il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Ugo Cantone. Nelle gare della mattina, semifinali Giovanissimi ed Allievi, Lombardia e Lazio saranno le protagoniste della prima finale in programma domani presso il Centro tecnico federale di Catanzaro, vale a dire la categoria Giovanissimi. La semifinale tra Veneto e Lombardia andata in scena questa mattina al “Ceravolo” di Catanzaro è stata una gara spettacolare decisa solo ai calci di rigore dopo il 3-3 dei tempi regolamentari; alla fine è la squadra di Lasalandra a staccare il biglietto per la finale con il punteggio finale di 6-5. Emozioni a non finire nei 90’ di gioco con la Lombardia prima avanti di due reti a metà del primo tempo e poi costretta a riacciuffare il pari nel finale dopo l’incredibile rimonta del Veneto. Al “D’Ippolito” di Lamezia Terme è stata battaglia vera tra Campania e Lazio ma sono questi ultimi a mettere in tasca il passaggio del turno con due gol per tempo: nella prima frazione di gioco è Calandra a trasformare il rigore del vantaggio, poi nella ripresa ci pensa Bruno a mettere in cassaforte il risultato. Saranno Veneto e Lazio le finaliste della Categoria Allievi dell’edizione numero 55 del Torneo delle Regioni, con orario di inizio previsto per le 11:00. Con una grande prestazione i ragazzi di Mister Daniel mettono al tappeto i campioni in carica della Lombardia guadagnandosi la finale con ampio merito. Al “Riga di  Lamezia Terme, il mattatore dell’incontro è Catel autore di una doppietta nella prima frazione di gioco, la seconda delle quali su rigore. Nella ripresa nonostante i ripetuti attacchi, la Lombardia capitola di nuovo a pochi minuti dal termine grazie alla rete di Barbon. Al triplice fischio i festeggiamenti possono avere inizio per i veneti, mentre al contrario, per la Lombardia è solo un’amara delusione. Tutto facile per il Lazio contro la Toscana, gara giocata al “Renda” di Sambiase: nel primo tempo apre le marcature Panaioli e nella ripresa i ragazzi di Macidonio dilagano grazie alla doppietta di Grimaldi ed alla rete di Sandu che così si porta in testa alla classifica marcatori con 5 reti. Continua il sogno di Toscana e Puglia, le vere sorprese di questa edizione del Torneo delle Regioni nella categoria Juniores. Le semifinali giocate nel pomeriggio a Lamezia Terme hanno confermato lo stato di forma delle due selezioni che domani si contenderanno il titolo sul campo del Centro tecnico federale di Catanzaro alle ore 17.30. Stupisce la Puglia con una larga vittoria per 4-0 sull’Emilia Romagna, solo ieri i ragazzi di Tavarilli faticavano per superare l’ostacolo Bolzano mentre gli emiliani erano riusciti ad estromettere i campioni in carica della Lombardia. Bastano invece solo 30 secondi alla Toscana per siglare il veloci di sempre. Gara combattutissima e tirata fino all’ultimo istante tra le due squadre. Infine, anche il Torneo Femminile ha le sue finaliste: al termine delle due semifinali giocate oggi sui campi del “Ceravolo” di Catanzaro e del  “D’Ippolito” di Lamezia Terme, Bolzano e Lombardia hanno la meglio su Emilia Romagna e Toscana, continuando così a coltivare il sogno di diventare campionesse d’Italia, con l’incontro che avrà inizio alle ore 15:00. La sfida tra Bolzano ed Emilia Romagna ha una protagonista assoluta: la giocatrice Bielak, autrice di una splendida tripletta in venti minuti della ripresa. La prima frazione di gioco si era chiusa con le bolzanesi in vantaggio grazie alla rete di Reiner, con l’Emilia che cercava di reagire e trovare la rete del pari. Nella ripresa, come detto, sale in cattedra la Bielak che realizza un fantastico “hat trick” che chiude la gara.  L’incontro tra Lombardia e Toscana è spettacolare ed avvincente. Le Lombarde passano in vantaggio subito con Belloni ma la Toscana perviene al pareggio con Rizzato al 24’. Il primo tempo si chiude con il risultato in parità e la ripresa si apre così come era iniziata la gara: la Lombardia passa subito in vantaggio con bomber D’Antoni, 5 reti in cinque incontri, e nonostante la Toscana attacchi a testa bassa alla ricerca del pari, è la Lombardia a trovare la terza rete con Callovini al 21’. A questo punto la Toscana reagisce rapidamente e dopo tre minuti trova il gol che accorcia le distanze con Fatto. Inizia così un forcing tutto cuore e grinta, ma gli sforzi sono vani: è la Lombardia a festeggiare al fischio finale.

Ufficio stampa CR Calabria

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes