Isola Capo Rizzuto, parla mister Salerno

venerdì 14th, ottobre 2016 / 20:23 Written by
Isola Capo Rizzuto, parla mister Salerno

In arrivo una settimana molto intensa per la Polisportiva Isola Capo Rizzuto, da domenica a domenica la squadra giallorossa è atteso da un trittico importante, sia in chiave campionato, sia in chiave coppa. Domenica al Sant’Antonio arriva lo Scalea, Mercoledì, sempre tra le mura amiche, arriva la Vigor Lamezia per la gara d’andata dei Quarti di Finale di Coppa Italia, domenica prossima trasferta a Siderno.  Come al solito, però, mister Salerno è sereno, nonostante il pareggio in casa della Reggiomediterranea che avrebbe potuto lasciare qualche strascico: “Siamo sempre sereni, non possiamo minimamente pensare di vincere tutte le partite, abbiamo preso un buon punto in casa di un ottima squadra che al momento occupa la terza posizione, non certo casualmente. Ovviamente c’è rammarico per come è maturato il risultato, abbiamo avuto diverse occasioni e non siamo riusciti a sfruttarle, però il calcio è questo e accettiamo il risultato senza troppi pensieri, è una partita archiviata, ora c’è lo Scalea“. A proposito di Scalea, il tecnico di Rocca di Neto analizza il prossimo avversario: “E’ una squadra tosta, un gruppo di calciatori che giocano insieme da diversi anni con tanti elementi di qualità ed esperienza come Petrillo, Cersosimo, Piccirillo, Scalese, Di Giocamo e tanti altri, sappiamo di affrontare una squadra forte e l’abbiamo preparata al meglio. Come noi anche loro sono ancora imbattuti e questo sarà un motivo in più per vincere, per farlo ovviamente abbiamo bisogno anche del nostro grande pubblico, mi aspetto una grande risposta domenica, la squadra sta funzionando ed è ora che i tifosi si avvicino con passione”. Salerno fa sapere poi le condizioni della squadra: “In settimana abbiamo lavorato molto, la squadra sta bene fisicamente e mentalmente, il solo Foderaro non sarà a disposizione in questo match e dovrebbe tornare già per la gara di coppa”. Infine, il tecnico, risponde con certezza alla domanda su un possibile turn over in vista della gara con la Vigor Lamezia: “Nessun turn over, scenderà in campo sempre chi starà meglio, pensiamo sempre una partita alla volta e abbiamo maggiore priorità per il campionato. Certo, anche la Coppa è un nostro obiettivo, però, prima dobbiamo pensare al campionato, dobbiamo vincere e non possiamo permetterci distrazioni”.