Il Cotronei continua a sognare, battuta la Promosport per 3-1

martedì 25th, ottobre 2016 / 18:41 Written by
Il Cotronei continua a sognare, battuta la Promosport per 3-1

Sfrutta al meglio il doppio impegno casalingo il Cotronei di mister Trapasso, e si sistema solitario al secondo posto in classifica a quattro punti dalla battistrada Amantea. Ieri pomeriggio l’undici giallorosso, pur dovendo fronteggiare le contemporanee assenze per infortunio di Riolo, Anellino e Marazzita, ha messo in cassaforte tre punti importanti al cospetto di una Promosport quadrata e ben messa in campo. L’occasione era ghiotta per i cotronellari, che in caso di vittoria avrebbero compiuto l’operazione sorpasso proprio a danno della Promosport. Alla fine è andata ancora meglio, considerando i risultati di Belvedere e Silana. Molto della vittoria di ieri pomeriggio si deve al talento di Martino Fabiano “il Pirlo” dei campionati dilettantistici, che disegna geometrie improvvise con le sue giocate, e si procura spesso da solo le occasioni da rete. Così è stato in chiusura della prima frazione di gioco, quando è entrato in area palla al piede, ed ha invitato al fallo un difensore avversario che lo ha toccato quanto basta sul piede di appoggio. Rigore apparso ineccepibile, che lo stesso Fabiano si è incaricato di battere, spiazzando il bravo Cristofaro per il primo vantaggio dei locali. Di marca giallorossa è stata tutta la prima parte della gara, con Colosimo che chiama il portiere ospite alla parata già al 4’. Poi è Fabiano, al minuto 19, a girare all’improvviso un cross in area sul quale si avventa Rizzodi testa. Cristofaro vola e sventa l’insidia, anche se il primo assistente dell’arbitro aveva già segnalato fuorigioco. Ancora Rizzo si gira bene al 22’ ma il suo tiro va fuori, ed il duello Rizzo – Cristofaro si ripropone al 26’ con il portiere che anticipa il centravanti uscendo di piede. Alla mezz’ora Fabiano si esibisce nel suo pezzo pregiato. Punizione dal limite ma Cristofaro è attento. Poi l’episodio del rigore, con Capitan Arabia che qualche minuto prima aveva sfiorato il palo con un tiro da fuori.
Alla ripresa è la Promosport che appare più reattiva . Al 52’ Chirillo insidia Menzà da fuori area. Nella fase cruciale dell’incontro, ancora Fabiano inventa. Al 64’ si fa dare il pallone al limite destro dell’area ospite ed incrocia rasoterra dove Cristofaro non può arrivare. E’ il 2 a 0 che sembra tranquillizzare i giallorossi. Ma la Promosport non è mai doma. Tenta in un paio di occasioni di accorciare le distanze, e ci riesce al 74’ con Strangis, che è bravo a superare di testa Menzà dopo una concitata azione al limite dell’area giallorossa. Gli ospiti ci credono, ma si espongono alle ripartenze del neo entrato Soluri e di Colosimo, che fallisce all’86’ il gol della sicurezza. Si fa però perdonare a recupero iniziato, quando supera un avversario e crossa forte verso la porta lametina, con Rizzo che si vede sbattere il pallone addosso e finire in rete. Mister Trapasso a quel punto può rilassarsi, per parlare a fine gara di una partita difficile, vinta contro una squadra compatta, ma meritatamente.
Ancora una volta al “Salvatore Baffa” si è vista una squadra ed un gruppo fantastico dove la forza principale è l’ unione dello spogliatoio testimoniato dal fatto che nonostante le assenze chi è stato chiamato in causa l’ ha fatto con la determinazione giusta e la voglia di dimostrare il proprio valore davanti al numeroso pubblico Giallorosso altro punto di forza di questa meravigliosa realtà.

COTRONEI 1994-PROMOSPORT 3-1
COTRONEI: Menzà, Frijio (81′ Rosito), Carrozza, Arabia (84′ Soluri), Basile, Maione, Campagna, De Luca (74′ Lonetto), Rizzo, M. Fabiano, Colosimo. In panchina: Guarascio, Cordua, A. Fabiano. Allenatore: Trapasso
PROMOSPORT: Cristofaro, Gallo (59′ Longo), Procopio, Saladino, Martello (46′ Bava), Strangis, Andricciola, Paradiso, Cristaudo, Aarsa (54′ M. Catanzaro). In panchina: Caratozzolo, G. Catanzaro, Arzenti. Allenatore: Gabriele
ARBITRO: Avolio di Rossano (assistenti: Petrini e Famularo di Rossano)
MARCATORI: 43′ M. Fabiano (C, rig.), 64′ M. Fabiano (C), 74′ Strangis (P), 92′ Rizzo (C)
NOTE: espulsi al 55’ Gabriele (P), 87’ Procopio (P) e 91’ Cristaudo (P)

Ufficio stampa ASD Cotronei 1994