San Pietro Apostolo, il DS Mazza dopo la vittoria nello scontro diretto

lunedì 07th, novembre 2016 / 11:00 Written by
San Pietro Apostolo, il DS Mazza dopo la vittoria nello scontro diretto

Ieri a San Pietro Apostolo si sono scontrate due delle squadre più organizzate del campionato, dove siamo riusciti esprimendo un gran calcio da vincitori per 4 reti a 2. Dopo 32 minuti eravamo sul 2a0 ma contro l’Euro Girifalco è vietato abbassare la guardia, sono bastati gli ulti 10 minuti del primo tempo e altri 10 nell’inizio del secondo tempo, e l’Euro Girifalco ci pareggia la partita, ma proprio in quel piccolo lasso di tempo di difficoltà esce fuori lo spirito della grande squadra e quel subconscio che qualcosa di magico può succedere, infatti dopo solo 6 minuti dopo la rete del pari, andiamo in vantaggio e 5 minuti più tardi chiudiamo la partita e portiamo a casa 3 punti fondamentali. Facendo un resoconto dopo 5 partite, siamo secondi in classifica a 3 punti dalla vetta, siamo il miglior attacco del campionato in pari merito con l’Euro Girifalco, e la terza miglior difesa del campionato con soli 5 goal incassati, tra cui 3 con palla inattiva, risultati che ci fanno guardare in positivo per il futuro, ancora è presto per fare previsioni, ma se continuiamo a migliorare di partita in partita sicuramente ci potremmo ritagliare un posto da protagonista, dispiace aver perso 2 punti nella passata partita solo nel recupero per un calcio di rigore, e di non essere riusciti a pareggiare la partita a un grande Pianopoli, di certo anche noi in quella partita non siamo stati da meno, ma si sa, in alcune partite la bravura non basta, bisogna anche avere un briciolo di fortuna in più. Dal portiere passando per la difesa al centrocampo per finire al reparto offensivo, non abbiamo nulla da invidiare a nessuno, il gruppo sta crescendo ogni giorno di più è questo e molto importante, la dirigenza e unita e coesa come non lo è stata mai, e il nostro mister e una eccellenza per la categoria, visto il suo passato importante da calciatore e allenatore nel calcio professionistico, anche i tifosi fanno la loro parte ogni domenica, sostenendo e tifando la squadra in casa e in trasferta, con passione e tanto calore. Ora dopo la sosta dovremmo ripartire con la stessa fame e umiltà che in queste 5 partite ci ha contraddistinto, non possiamo e non dobbiamo montarci la testa, visto che fino a ora abbiamo vinto qualche battaglia e non la guerra, non dobbiamo sottovalutare nessuna partita futura perché il calcio come tutti sappiamo e strano, e la partita futura è sempre quella più difficile, ed è sempre la gara successiva la partita da vincere. Adesso ci aspettano 15 giorni di grande lavoro, per affrontare al meglio le prossime sfide fino alla fine dell’anno,spero che nelle prossime 5 partite potremmo capire cosa possiamo realizzare in questa stagione, una cosa è certa il calcio Sanpietrese è tornato ad essere un’oasi forte e felice, speriamo che questo giocattolo prezioso che siano riusciti a creare con tanti sacrifici, lavoro e passione non si rompa, e che possa crescere ogni giorno sempre di più.

Ufficio stampa SS San Pietro Apostolo