La Pol. Lamezia si conferma grazie ad uno scatenato Paletta

lunedì 21st, novembre 2016 / 12:20 Written by
La Pol. Lamezia si conferma grazie ad uno scatenato Paletta

Risultato tennistico ieri al “Gianni Renda” per la Asd Polisportiva Lamezia contro la malcapitata Real Soveria che nei primi dieci minuti rischia di andare in doppio vantaggio con Scalise, ma bravo il pipelet Lametino Cerra Giuseppe classe ’99 a dire di no su un tiro ravvicinato.
Cronaca – Al 5 minuto contropiede ospite con poca attenzione della retroguardia lametina da cui e’ scaturito il vantaggio degli ospiti con Scalise. Dura poco il vantaggio ospite, perché già al16esimo su calcio d’ angolo battuto da Viterbo, un’autorete del difensore del Real Soveria Chiodo fissa il risultato di 1-1. Si inizia a far sul serio e con più attenzione, concretizzando il secondo acuto di Paletta su cross di Bakary Sanneh classe ’98, è 2-1. Il primo tempo si chiude con il sorpasso sul Real Soveria. Nella seconda frazione si inizia a macinare gioco in regia con un esperto Antonio Viterbo che su calcio di punizione da 25 metri insacca il 3-1 con un goal da cineteca. Al 20 esimo arriva il 4-1 sempre con il bomber Paletta raccogliendo un cross dalla destra sempre di Bakary, doppietta personale per lui al momento, ma non finisce qui, al 25esimo ancora Paletta servito da Ed Darray, altro ’98 in campo oggi, raccoglie un passaggio filtrante tagliando la difesa e mette la palla alle spalle del portiere avversario siglando il 5-1. Al 30esimo arriva il 6-1 su una percursione del giovane Varra Pasqualino classe 2000, appena entrato, che scodella un rimorchio su Ed Darray, il quale serve di prima Paletta che sigilla il suo secondo poker in due partite andando al comando da capocannoniere con 8 reti. Tenta di accorciare le distanze il Real Soveria su rigore al 40esimo con la rete di Scalise per il 6-2, ma l’arbitro decreta il fischio finale al 93esimo dopo tre minuti di recupero. Ora ci si prepara alla sfida di domenica molto delicata a Capizzaglie contro il Psg, squadra ben attrezzata e ben messa in campo da Fazio Paolo.
Grande merito al mister Torchia che assieme ai veterani, ha avuto il coraggio di portare otto under classe 1998 e 2000 per poi schierarli in campo nella seconda frazione di gioco. I soliti Viterbo, Paletta, Grande, Lucchino, etc hanno guidato con maestria i giovani in campo. Complimenti a tutta la Polisportiva Lamezia che ci ha creduto e sta portando avanti il proggetto di mister Antonio Federico. La valorizzazione dei talenti della sua scuola calcio.

Ufficio stampa Pol. Lamezia