Una tripletta di “Pongino” Caruso manda in orbita l’Atletico Maida

martedì 22nd, novembre 2016 / 21:06 Written by
Una tripletta di “Pongino” Caruso manda in orbita l’Atletico Maida
Antonio Caruso

Antonio Caruso

Ancora una vittoria per la squadra maidese del presidente Paone che con un secco 3 a 0 si sbarazza della pratica Botricello. La squadra giallorossa vola in terza posizione, macinando gioco e punti (6 vittorie e una sconfitta contro l’Amantea negli ultimi 7 turni). Mattatore dell’incontro il bomber “Pongino” Caruso (nella foto), che dopo la rete decisiva di domenica scorsa in quel di Cosenza, segna una favolosa tripletta confermando l’ottimo momento. Unica nota stonata l’infortunio serio subito da Michienzi (classe ’98) uscito in barella e trasportato in ospedale. Partita a senso unico, ma non da subito, infatti la squadra di mister Caligiuri per i primi venti minuti ha dato filo da torcere ai maidesi, anche se al quarto d’ora è Nania a salvare gli ospiti da un colpo di testa di Martinez. Ma il gol di Caruso al 23esimo sblocca risultato e senso della partita. Dal limite dell’aria parte un diagonale imprendibile per il bravo Nania. Neanche cinque minuti e l’Atletico raddoppia, cavalcata di Ianni che entra in aria di rigore e serve Caruso che a rimorchio gonfia la rete. Botricello pericoloso da calcio piazzato con una traversa colpita da  Mercurio.
Secondo tempo subito dai ritmi alti e Maida che cerca il colpo del ko. Il Botricello soffre la vena di Caruso e il possesso palla degli uomini di mister Barone e al 20esimo circa arriva il terzo gol di Caruso che servito in verticale da Martino supera Nania in disperata uscita. Al 70esimo infortunio accorso a Michienzi (insieme a Caruso migliore in campo) che lascia in barella fra gli applausi del numeroso pubblico. La partita cala di intensità e il Maida sembra accontentarsi, dopo tre minuti di recupero è festa per i giocatori in campo anche se con moderazione  per l’infortunio serio del compagno Michienzi, la società e la squadra dedicano questa preziosa vittoria proprio a Francesco. Partita molto corretta fra le due squadre ben arbitrata dal signor Longo di Locri .

Ufficio stampa Atletico Maida

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes