La Nuova Rogliano prosegue la sua marcia, 2-0 alla V. Goretti

lunedì 12th, dicembre 2016 / 10:24 Written by
La Nuova Rogliano prosegue la sua marcia, 2-0 alla V. Goretti

Partita più difficile e sofferta di quanto possa far pensare il risultato finale, quella di oggi contro La Virtus Goretti.
I lametini si sono rivelati infatti come l’avversario forse più ostico e coriaceo incontrato finora, amichevoli comprese. I rossoneri partono col solito impeto offensivo, incoraggiati dalla cornice di tifosi anche oggi numerosi, malgrado la concomitanza di partite di cartello nella massima serie, e il dover ancora disputare le nostre partite casalinghe lontano da Rogliano. L’impeto dei roglianesi va ad impattare però contro una squadra ben messa in campo, compatta e fisicamente tosta, anche se va sottolineato il fatto che si è giocato all’insegna della massima correttezza. Dopo alcuni spunti pericolosi di Romano e Zumpano, non finalizzati per poco, verso la fine del tempo è bomber Garofalo che sblocca il risultato, preparandosi sapientemente il tiro e calciando con precisione alla destra del portiere ospite.
Nel secondo tempo i rossoneri si “adeguano” alla maggior grinta dei lametini, e la partita diventa ancora più avvincente e combattuta a centrocampo. Le occasioni sono comunque di marca roglianese, con Romano, anche oggi vera spina nel fianco degli avversari, e Bernaudo a sparare alto da posizione favorevole, e soprattutto Buffone, che manda a lato, arrivando in scivolata, dall’area piccola su assist di Romano. Nella parte finale della gara, con i lametini protesi in avanti alla ricerca del pareggio, è Romano a chiudere il discorso in contropiede, anticipando il portiere in uscita con un pregevole pallonetto e quindi festeggiato dai compagni, consapevoli che i tre punti di oggi valgono il primo posto in classifica. Il primato oggi comunque passa decisamente in secondo piano a causa del bruttissimo infortunio capitato al nostro forte difensore Antonio Cappa, pedina fondamentale dello scacchiere rossonero, costretto a uscire a metà del primo tempo. Auguriamo ad Antonio, fra l’altro ragazzo correttissimo ed educato, sia in campo che fuori, di ritornare quanto prima ad allenarsi e a poter difendere i colori rossoneri.  Forza Antonio!

Uff. stampa Nuova Rogliano

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes