Atletico Maida beffato in pieno recupero

martedì 13th, dicembre 2016 / 09:57 Written by
Atletico Maida beffato in pieno recupero

Arriva la sconfitta nel derby contro la Promosport proprio sui titoli di coda. Un derby duro, maschio e nervoso anche in tribuna, dove il Maida (orfano di capitan Romagnuolo) ha subito, pareggiato e al 92esimo aveva anche vinto la partita (annullato gol a Martinez per un più che dubbio fuorigioco), ma al 96esimo arriva addirittura la beffa con il gol di Paradiso (migliore in campo). Un tempo per parte, il primo Promosport sul pezzo nonostante al terzo minuto è Arcuri che si divora il vantaggio sparando sul portiere da pochi passi su un assist al bacio di El Aodi che rubava palla a De Nisi. Al 6′ Promosport in vantaggio, tiro-cross di Paradiso che beffa Lucia. la Promosport cresce il Maida non è la solita squadra che produce gioco anche grazie alle marcature a uomo su Muraca e martinez e i continui raddoppi su El Aoudi (nella foto). Promosport spesso pericolosa sulle fasce e addirittura al 41esimo Paradiso colpisce il palo alla destra di Lucia da fuori aria sfiorando il raddoppio. Per il Maida solo una punizione di Muraca ben parata da Cristoforo. Nel secondo tempo cambia la partita, Maida pericoloso con El Aoudi dal limite ma palla che sfiora il palo. Ma al 15esimo il pareggio, El Aoudi nel cuore dell’aria di rigore lascia partire un bolide che gonfia la rete e fa esplodere il “Riga”. L’atletico ci crede e alza il baricentro, Promosport tenta di ripartire ma con difficoltà. All’80 esimo Tarzia entra in aria e colpisce male mandando a lato. All’82 esimo El Madi “sale” sul petto di Saladini a terra ma né l’arbitro né i guardialinee vedono tutto, al contrario all’85esimo il guardialinee Scappatura (peggiore in campo) invece vede la reazione di El Aoudi al calcione subito da De Nisi (doppio rosso), partita ferma per 5 minuti. Ristabilita la calma l’arbitro decreta 7 minuti di recupero e al 2′ di recupero il fattaccio, punizione di Muraca dalla trequarti, tarzia allunga di testa e Martinez in acrobazia allungandosi gonfia la rete, esplode il “Riga” ma clamorosamente il guardialinee alza la bandierina per un fuorigioco molto contestato in casa Maida. La partita sembra finita ma il Maida spinge sull’accelleratore e incredibilmente al 96esimo un contropiede partito da una discesa di El Madi si materializza il gol grazie al colpo di testa di Paradiso che regala tre punti pesanti alla propria squadra. Grande esultanza della squadra di mister Gabriele e grosso rammarico per i giallorossi di mister Barone per una partita che analizzando i 97 minuti probabilmente non aveva bisogno ne di vinti ne di vincitori. Prossima partita contro il San Fili di mister Strangis lanciatissimo a meno 2 dalla battistrada Amantea.

Atletico Maida: Lucia 6, Michienzi 6, Mazzotta 6, Calvieri 6,5, Frijia 6,5, Saladini 6,5, Martinez 6, Martino 6 (75′ Tarzia 6). El Aoudi 6,5, Muraca 6, Arcuri 6 (72′ Caruso A 6). A disp. Bongiovanni, Costantino, Baldo, Ianni, Bilotta. All. Barone 6
Promosport: Cristofaro 6, Gallo 7, Chirillo 7, Procopio 6, Longo 6, De Nisi 5, Strangis 6, El Madì 6,5, Zak 6 (25’st Catanzaro M. 6), Paradiso 7,5, Cristaudo 6,5. Allenatore: Gabriele 6,5
Arbitro: Idone RC 5 (Scappatura 5, D’Agostino 6)
Marcatori: 5′ Paradiso (P), 62′ El Aoudi (M), 96′ Paradiso (P)
Espulsi De Nisi e El Aoudi al’87’ ; Spett. 450 circa

Uff. stampa Atletico Maida

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes