Corigliano al cospetto della capolista Pol. Isola C.R.

domenica 18th, dicembre 2016 / 11:42 Written by
Corigliano al cospetto della capolista Pol. Isola C.R.

Ultima e quindicesima giornata d’andata in Eccellenza calabrese con il Corigliano atteso dalla corazzata Isola Capo Rizzuto. Sfida dal pronostico ad appannaggio dei crotonesi che vogliono conservare al giro di boa la prima piazza che detengono con un punto di vantaggio sulla Cittanovese. I coriglianesi, sul sintetico del “Sant’Antonio”, si giocheranno le proprie chance consapevoli della robustezza e le velleità dell’avversario. Di certo la disputa si presenta con un grado di difficoltà alto per la squadra di mister Aita che, a parità di ambizioni, ha meno da perdere rispetto alla formazione di mister Salerno. In settimana, preparazione psicofisica di lavoro e concentrazione per Granata e compagni che non avranno a disposizione il solo Apicella fermo per squalifica. In realtà, in casa coriglianese si aspettava qualche innesto dal mercato in questi giorni non arrivato. Per motivi tecnici niente ingaggio sia per il centrocampista colored Beki che per la seconda punta Verri. Società, però, che attraverso il ds Siciliano resta vigile sul mercato per ingaggiare i due calciatori d’esperienza che più necessitano all’organico. In cima alla lista sempre un centrocampista e una prima punta per affrontare il girone di ritorno al meglio e contendersi la salvezza con le dirette avversarie. Da registrare le partenze di Martinez, Fortino e gli under Labonia  e Spataro, quest’ultimi ceduti a titolo gratuito. In questi giorni, tuttavia, la novità principale è stato l’allargamento societario con la carica di presidente passata a Olivieri. Staff che si avvarrà di tanti soci e figure nonché del supporto del sempre presente dottore Lazzarano come medico sociale.  Incamerati i tre meritati punti di domenica scorsa, il Corigliano, classifica corta alla mano, è rientrato ufficialmente nel giro delle concorrenti per la permanenza. Al team biancazzurro serviranno ovviamente oltre ai necessari innesti in rosa anche tanta determinazione, magari la stessa vista contro il Cutro,  per ambire al traguardo finale. Per gli isolitani, nonostante l’ampio roster, dovrebbero mancare Foderaro, Ginobili, Piemontese e Itri. Direzione di gara affidata a Sità di Catanzaro e fischio d’inizio ore 14:30. Squadra che dovrebbe essere seguita da un esiguo ma appassionato numero di tifosi.

Cristian Fiorentino