Il Pianopoli chiude l’anno in testa alla classifica, novità anche dal mercato

lunedì 19th, dicembre 2016 / 09:58 Written by
Il Pianopoli chiude l’anno in testa alla classifica, novità anche dal mercato

Non sempre il calcio ci ha insegnato che per vincere servono prestazioni fantastiche. Oggi in quel di Parenti sicuramente non si è visto il più bel Pianopoli della stagione, ma questa squadra quest’anno sa soffrire, sa combattere e sa soprattutto colpire al momento opportuno; diciamo che si sta reincarnando nello spirito del suo condottiero mister Scerbo. Per battere la squadra cosentina gli uomini del presidente Conforti hanno dovuto attendere i minuti finali, grazie al giovane Robertino Gallo lesto ad insaccare una punizione del solito Giampà. Crediamo che per essere la capolista, l’esperienza ci insegna che nulla va lasciato al caso, niente è scontato e fino al triplice fischio c’è sempre un buon motivo per lottare in ogni angolo del campo. Questo è successo oggi al gruppo guidato da mister Scerbo, che ha avuto il grande merito di crederci fino alla fine, di non mollare nulla, di non arrendersi o di accontentarsi dello zero a zero riuscendo nel colpaccio proprio nei minuti finali. Quel boato, quelle corse, quella gioia vista dopo che la palla si è infilata in rete crediamo sia l’emblema di questo straordinario gruppo che compatto e unito più che mai sta viaggiando dritto verso la meta. I complimenti quindi che vi danno anche gli avversari a fine gara sono meritatissimi e dovete andarne fieri perché state tutti indistintamente facendo un grandissimo lavoro con serietà e dedizione. Ancora sicuramente la strada è lunghissima e ricca di insidie e non ci si potrà fermare assolutamente; ci attende un mese di stop per le feste natalizie ma siamo sicuri che al rientro in campo sarete pronti più che mai a dare battaglia minuto dopo minuto, gara dopo gara. Intanto oltre alla cronaca della partita vogliamo rendere noto a tutti con grande gioia dell’arrivo in rosa di tre giovanissimi pianopoletani (Giammarco Salerno, Luca e Matteo Ricitano) che si sono aggregati già da un mese e fanno parte a tutti gli effetti di questo progetto, e del ritorno per chi non l’avesse saputo del bomber Paolo Carnovale che dopo la parentesi del calcio a 5 ha pensato bene di tornare a vestire questa gloriosa maglia. Un gruppo quindi sicuramente foltissimo quello che si è creato, una convivenza che vivrà sicuramente di confronti e di pensieri diversi ma che statene certi alla fine sarà l’arma principale per ottenere quanto prefissato. Continuate così, lavorate come state facendo e vogliatevi bene perché il calcio prima che farvi compagni di squadra vi fa amici, E’ LI LA CHIAVE PER IL SUCCESSO! NON SI VINCE CON I NOMI SE NON C’E’ UNO SPOGLIATOIO COMPATTO, RICORDATELO!! GRANDI RAGAZZI…GRANDE MISTER..GRANDI TUTTI…. FORZA ASD PIANOPOLI 1965!!

Uff. stampa ASD Pianopoli