Rogliano batte Excalibur Fronti nel posticipo e prosegue la corsa

lunedì 16th, gennaio 2017 / 11:23 Written by
Rogliano batte Excalibur Fronti nel posticipo e prosegue la corsa

Il posticipo di ieri sera sullo splendido manto in erba sintetica di Pianopoli ha visto due squadre affrontarsi consapevoli dell’importanza dei 3 punti, concentrate e motivate già sin dall’inizio. Da un lato l’ottima compagine del presidente Donato, che ringraziamo per la cordialità e l’ospitalità riservataci, puntava a far propria l’intera posta in palio per accorciare la classifica e poter avvicinarsi al gruppo di testa. Dall’altro i rossoneri, considerati anche gli esiti degli altri campi, avevano solo un risultato per poter mantenere la testa della classifica. I roglianesi partivano col solito impeto offensivo, creando già dopo un minuto una pericolosa palla-gol con Tucci da fuori area, sventata in corner dall’ottimo portiere locale. Pochi minuti dopo, una rapida ripartenza dei rossoneri permetteva a Garofalo di involarsi in area pronto a concludere, ma l’intervento plateale quanto falloso del suo marcatore, non sanzionato dall’arbitro, sventava il pericolo. Le azioni da gol rossonere aumentavano con Cozza, che su imperioso stacco di testa colpiva la traversa, con palla che non trovava nessuno abbastanza lesto a ribadirla in rete, e con Buffone, che da buona posizione calciava frettolosamente a lato, dopo un buon inserimento dei suoi in velocità. Finalmente, poco prima della fine del tempo, era sempre Cozza, su cross da calcio d’angolo a spedire di testa sotto l’incrocio alla destra del portiere.
Nel secondo tempo i rossoneri partivano non accontentandosi del vantaggio acquisito, ma cercavano di mettere al sicuro il risultato. Dopo un paio di occasioni sfumate per l’ormai cronica mancanza di freddezza sotto porta, era Romano a raddoppiare concludendo appena dentro l’area di precisione alla destra del portiere, servito ottimamente da Buffone. I locali a questo punto si sbilanciavano ulteriormente, e dopo pochi minuti una ripartenza dei rossoneri veniva interrotta fallosamente in area, con rigore questa volta finalmente sancito e quindi realizzato con la solita precisione da Bernaudo. Sul 3-0 i roglianesi mollavano la presa, e i ragazzi di Fronti ne approfittavano per impegnare il portiere Principe in un paio di occasioni ben neutralizzate. Il portiere rossonero doveva però arrendersi sul rigore concesso giustamente ai locali a circa un quarto d’ora dalla fine e trasformato con freddezza da Costanzo. Gli ultimi minuti vedevano quindi i rossoneri compatti a difendersi, e i locali rendersi ulteriormente pericolosi con una conclusione ravvicinata ottimamente sventata da Principe, azione che in pratica metteva fine alle ostilità.

Nuova Rogliano:
Principe, Arcuri, Cozza, Carpino C., Flavio, Iorno, Bernaudo, Tucci, Buffone (Bombino), Garofalo (Vizza), Romano (La Tegano). All. Maletta

Uff. stampa Nuova Rogliano