Il punto sul campionato di Seconda Categoria

martedì 31st, gennaio 2017 / 15:46 Written by
Il punto sul campionato di Seconda Categoria

Si sono giocate nel weekend le gare valevoli per la tredicesima giornata del campionato di Seconda Categoria. Nel girone C, le Stelle Azzurre allungano sul Cerva sconfitto in casa dal Belvedere. Clamorosa mancata presentazione del DM Tiriolo, sarà 3-0 a tavolino per il Cotronei e meno uno in classifica per i catanzaresi. Nel girone D, giornata caratterizzata dalla tragedia che ha colpito la comunità di Belmonte Calabro, sul lato sportivo registriamo la prima sconfitta del Pianopoli e le rivali che accorciano. Nel girone E, resta tutto invariato con il Saint Michel unica sconfitta tra le compagini di vertice. Primo brindisi per la Vazzanese. (In foto copertina l’esultanza delle Stelle Azzurre)

Esultanza Verzino

Esultanza Verzino

Girone C
Nel gruppo C, le Stelle Azzurre travolgono il Marcellinara e volano a più tre sulle dirette inseguitrici Cotronei e Cerva. I sangiovannesi trascinati da un eterno De Roberto capocannoniere del girone con quindici reti, a segno con una doppietta, infilano la porta della squadra di Lanciano per cinque volte, continuando la marcia al vertice senza intoppi. In attesa della conferma del giudice sportivo, si piazza al secondo posto il Cotronei di Ceraudo che non scende nemmeno in campo a causa della mancata presentazione del Due Mari Tiriolo, alle prese con qualche difficoltà organizzativa e di organico. Arriverà il 3-0 per la squadra del presidente Loria e la penalizzazione di un punto per i catanzaresi. Sorpresa della giornata è la sconfitta casalinga del Cerva di mister Strignile che, al “Filippis”, cede l’intera posta in palio al Belvedere Spinello. Neroverdi nervosi che chiudono anche con due espulsioni, di contro, Belvedere Spinello che gioca una buona partita andando a segno con Capalbo e Cordua. I crotonesi, tra l’altro, si sono presentati all’incontro con il presidente Procopio in qualità di allenatore, pare infatti che mister Marrazzo ed il capitano Curcio (autore di 12 reti fin qui) siano stati esclusi e non si sa se rientreranno o meno. Una situazione particolare nella quale pare, anche, che la squadra stessa si sia schierata dalla parte del presidente, vista la presa di posizione del capitano che domenica non ha risposto alla convocazione in protesta con la decisione sul tecnico. In piena zona play off grande prestazione del Verzino che rifila ben otto reti al fanalino di cosa Zagarise sempre più candidato alla retrocessione. La doppietta di Avenoso e le reti di Balsamo, Liperoti, Bevilacqua, L. Rizzo, A. Rizzo e Iocca consentono di mantenere la quarta piazza e di avere il miglior attacco del girone con 32 reti messe a referto. Altra squadra in netta crescita e candidata per un posto nella griglia spareggi è la Kennedy di mister Folino che batte, nell’anticipo, la Crucolese con i gol di Silvano (dodicesimo centro stagionale) e Mancuso. Ionici in rete con Barberi che restano in terzultima posizione a quota dieci punti. In chiave salvezza, infine, importante affermazione casalinga della Polisportiva Albi che batte con il più classico dei risultati un discreto Pallagorio con Amelio e Ricca sugli scudi. Presilani che, al momento, sarebbero tranquillamente salvi; crotonesi fermi a undici punti che dovranno lottare con le unghie e con i denti per mantenere la categoria. Ricordiamo, inoltre, che mercoledì 8 Febbraio verranno recuperate le gare rinviate per maltempo, vale a dire: Crucolese-Cotronei; Belvedere Sp.-Verzino; Pallagorio-Stelle Azzurre. Solo allora potremo avere un quadro più completo sulle dinamiche di classifica in vista dello sprint finale.

Selfie vittoria EuroGirifalco

Selfie vittoria EuroGirifalco

Girone D
La notizia in prima pagina è sicuramente la prima sconfitta stagionale della capolista Pianopoli che ferma la sua striscia di dodici gare a punti, sul campo del San Pietro Apostolo. Le reti del capocannoniere Mazziotti e di Giampà non bastano alla squadra di mister Scerbo ad evitare la debacle per mano di un San Pietro Apostolo magistralmente condotto al successo da mister Cittadino. La doppietta di Buso e la rete di Perri consegnano ai catanzaresi la conferma della quarta piazza con ben nove punti di vantaggio sull’Isca, quinta in classifica. Chi approfitta della situazione sono EuroGirifalco e Real Mortilla che fanno propri i rispettivi incontri accorciando sulla testa della graduatoria. Ai ragazzi di Mimmo Giampà basta un rigore di Quirino per espugnare l’ostico terreno del Parenti; ai tirrenici del tecnico Cullice i gol di Falvo e Molinaro, consentono di espugnare Campora. Girifalcesi secondi a quota 28 punti, Real Mortilla che segue a ruota a quota 27. Sconfitte pesanti, di contro, per Parenti e Campora che, nonostante due prestazioni che avrebbero meritato miglior sorte, rimangolo al palo dovendosi guardare le spalle nelle domeniche che verranno. Exploit esterno del redivivo Isca che ritrova punti e sorrisi dopo aver battuto, in trasferta, il fanalino di coda Nuova Valle. Giallorossi in vantaggio dopo nemmeno tre minuti con Viscomi su rigore, il raddoppio è un’autorete su un cross velenoso di Lamanna. Sanso accorcia di testa per la squadra di casa , ma ci pensa Augusto a chiudere i conti firmando la rete del definitivo 1-3. A quota sedici punti, al pari di Isca e Parenti, si adagia anche la Pol. Caraffa di Curcio che impatta, sul terreno amico, con l’Amaroni. Padroni di casa avanti con bomber Sulla su rigore dopo nemmeno un giro d’orologio, la squadra di Cossari reagisce ed alla fine porta a casa un punto pareggiando 2-2. Ancora Sulla a segno per i locali, di Conte e Olivadoti le reti amaronesi. In coda, come già accennato, rinviata per lutto la gara tra Bussolavis e Pol. Belmonte, a proposito ci teniamo a porgere le nostre sincere condoglianze a tutta la comunità Belmontese per il tragico incidente di domenica mattina in cui il giovanissimo Cristian Conforti ha perso la vita.

Selfie vittoria Rosarno

Selfie vittoria Rosarno

Girone E
Nona vittoria stagionale per la capolista Rosarno che, in rimonta, batte anche l’As Jacurso toccando quota 29 punti. Biancorossi di mister Cerasia avanti con Perri al secondo minuto, prima del riposo i pianigiani ribaltano l’inerzia con le reti di Zappia e Megna su rigore. Nella ripresa un Jacurso mai domo perviene al pareggio ancora con Perri, capocannoniere del girone con 11 reti, ma al novantesimo il Rosarno porta a casa i tre punti grazie al gol di Oppedisano. Non mollano la presa Antonimina e Tropea che vincono le loro gare e restano a quattro lunghezze di distanza dalla capolista. I reggini vincono sul campo dell’Acconia Spartans per 3-o con tripletta di uno scatenato Macrì lasciano la squadra di Galioto a quota dieci punti in quartultima piazza; il Tropea, nell’anticipo, batte il Saint Michel con reti di Ciardulli su rigore al nono minuto, il pari, anche su rigore, di Castaldo al settantesimo e la rete decisiva di Calabria ad otto minuti dal fischio finale. A fine gara, il presidente degli ospiti Don Marcuri, ha annunciato una pacifica protesta a causa dei presunti torti arbitrali subiti. In zona play off, si fa sotto la Koa Bosco che batte 3-1 l’Allarese grazie a due reti di Trawally ed al sigillo di Cheik, superando in un colpo solo, Napitia e Jacurso. Alle spalle dei reggini si attesta il rigenerato Parghelia di Addolorato che rifila cinque gol alla Libertas Curinga inguaiandola ulteriormente. Due volte Bottigelli, Russo su rigore, Muscia e Filardo, consegnano ai neroverdi una vittoria di platino. Impresa della giornata è sicuramente la prima vittoria stagionale della Vazzanese che espugna il “Tucci” di Pizzo in rimonta, Liotti porta in vantaggio il Napitia, poi ci pensano Barba e Silvaggio a firmare il colpaccio che gli consentirà di guardare al futuro con rinnovato ottimismo. In coda, ferma a quota dieci l’Allarese di mister Rullo che, dalla sua, può contare su tre gare casalinghe da recuperare con Parghelia (1 Febbraio), Acconia Spartans (8 Febbraio) e Rosarno (25 Febbraio). Chiudono la classifica Libertas Curinga a quota sei e, come detto, Vazzaese a quota quattro punti.

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes