Corigliano in anticipo a Locri, diretta tv ore 14,30

sabato 04th, febbraio 2017 / 11:00 Written by
Corigliano in anticipo a Locri, diretta tv ore 14,30

Torna in campo al sabato il Corigliano di scena al comunale di Locri per l’ennesimo difficile banco di prova. La quinta di ritorno d’Eccellenza calabrese, propone ,infatti, una sfida delicatissima sulla carta e contro un’altra diretta avversaria per la lotta alla salvezza piena. In una parte medio- bassa di classifica, ancora molto corta e trafficata, le due formazioni sono divise da appena tre segmenti: 23 i locresi e 20 i coriglianesi. Dopo il buon successo casalingo in rimonta sulla Paolana, di domenica scorsa, la formazione biancazzurra è chiamata ad avere maggiore continuità per proseguire la risalita in graduatoria. La disputa, in anticipo di ventiquattro ore per esigenze televisive, si presenta ardua anche in virtù dei tanti assenti in casa jonica. Fermi ai box, per noie muscolari, sia il difensore Carrozza che Antonaci che dovrebbero  recuperare per la prossima partita in casa. Squalificato per un turno, per doppia ammonizione, anche il portiere under colored Thiam mentre sembra difficile anche il recupero del buon perno di metà campo Levato appiedato dall’influenza. In dubbio per lo stesso motivo anche Barilari per una undici titolare completamente da rimodulare. Fatta la conta degli assenti, mister Aita potrà contare sul rientrante mediano Cava mentre in porta tornerà dal primo minuto De Luca. Senza l’estremo difensore juniores e senza calciatori d’esperienza in tutte le zone del campo,  si dovrà optare per ben altro schieramento cercando di mischiare le carte. Di certo, gli  acquisti del mercato di riparazione non sono stati ancora tutti disponibili almeno per una gara. Tuttavia, in settimana la comitiva si è allenata regolarmente per presentarsi ben predisposta all’impegno contro gli amaranto. Ciò su cui dovrà migliorare il Corigliano è senza dubbio l’approccio alla gara risultato spesso, specie nelle  ultime uscite, abbastanza fiacco. Formazione coriglianese che carbura alla distanza e che non può sempre sperare nella rimonta a partita in corsa. Tutti elementi utili e su cui mister Aita avrà avuto modo di riflettere e lavorare col gruppo. All’andata, dopo un ottima performance, il Locri vinse meritatamente mentre per il ritorno il pronostico, almeno sulla carta, resta ancora da parte della compagine di mister Ferraro. Nonostante gli organici di queste due nobili matricole, dal passato in serie D, siano cambiati, rispetto alla prima parte di campionato, si prospetta un duello interessante e tutto da vedere. E se molti vista l’occasione saranno sintonizzati, dalle 14:30 su canale 15 del dt, diversi dirigenti e una rappresentanza sempre presente degli “Skizzati- Group” saranno partecipi sugli spalti del comunale locrese per incitare i propri colori. Designazione arbitrale affidata alla signora Molinari della sezione di Lamezia Terme che torna ad arbitrare il Corigliano dopo i famigerati fatti di Luzzi dello scorso anno. Gara in questione con il gol vittoria dei locali ampiamente contestato nella dinamica dai coriglianesi e duello che ufficialmente si concluse anzitempo perché non sussistevano le condizioni, per disordini vari, e persa a tavolino con tanto di ammenda e squalifica del campo per i coriglianesi. Archiviato quello che fu il chiacchierato scontro diretto dello scorso anno, nel girone A di Promozione, con tutte le conseguenze successive, Corigliano- Locri sarà di certo un’altra partita dove si ci augura di assistere ad un match all’insegna del fair- play e della massima cristallinità sia sugli spalti che da parte di tutti i protagonisti in campo.

Cristian Fiorentino

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes