Il Fronti rimonta il Taverna nell’anticipo, è 2-2

lunedì 13th, febbraio 2017 / 10:09 Written by
Il Fronti rimonta il Taverna nell’anticipo, è 2-2

Di Ketty Riolo – I biancorossi entrano in campo con un unico obiettivo: vincere. La differenza questa volta non è nella prestazione tecnica o nell’assetto tattico ben preparato da Mister Cabiddu ma è nella grinta e nella cattiveria agonistica dimostrata che hanno affossato il Taverna in termini di qualità e quantità di azioni create ma purtroppo non sempre andate a buon fine. Protagonista della prima parte della gara l’arbitro Russo, che al 12′ concede incredibilmente un rigore agli ospiti, dopo un netto intervento di Mauro sulla palla. Il Taverna non si fa sfuggire ovviamente l’occasione regalata e Canino insacca all’angolino nonostante Lanzo avesse intuito. Al 20′ Fronti vicinissimo al goal con un bel fraseggio tra Di Cello e Buccinnà con quest’ultimo che crossa in area ma sia Mauro che Palmieri arrivano all’appuntamento con un attimo di ritardo. Al 21′ Buccinnà fa tremare il Taverna con una punizione salvata in angolo da Frustaci. Il Fronti preme sull’acceleratore ed al 26′ semi rovesciata di Mauro e rocambolesco salvataggio con il corpo di un difensore ospite. al 35′ ci prova Di Cello ma il suo tiro è facile preda di Frustaci. Al 42′ è ancora l’arbitro Russo a salire in cattedra non fischiando un netto fallo su Buccinnà al limite dell’area. Sulla ripartenza arriva il raddoppio ospite con Giglio dopo una respinta di Lanzo su Cariati. Nell’occasione il numero uno biancorosso è costretto a lasciare il terreno di gioco per infortunio e viene sostituito da Puteri. Nella ripresa è un monologo biancorosso, grande prova di carattere dei padroni di casa ed un Taverna che non riesce ad uscire dalla propria metà campo. Troppo alto è il tiro di Sacco al 3′. Al 6′ il tiro di Palmieri da fuori area è troppo debole per impensierire Frustaci. Al 19′ Lucchino sfodera un potente destro dal limite dell’area che Frustaci devia in angolo. Al 21′ i padroni di casa accorciano le distanze con una precisa punizione di Sacco nell’angolino. Al 23′ Torcasio sfiora di testa la traversa. Al 25′ angolo di Buccinnà e il colpo di testa di Mauro fa gridare al goal, ma la sfera finisce di un soffio a lato. Al 34′ arriva il pareggio su punizione con Buccinnà che la mette all’incrocio. Al 36′ il Taverna resta in dieci uomini per l’espulsione per doppia ammonizione di La Salvia. Negli ultimi minuti il pressing biancorosso è asfissiante. Al 38′ è Buccinnà a servire Palmieri che spizzica di testa e va vicino al goal del vantaggio. Al 42′ si ristabilisce la parità numerica in campo con l’espulsione per doppia ammonizione di Sacco. Risultato a parte il Fronti avrebbe meritato sicuramente di più e lo ha dimostrato in campo come da sempre è solito fare.

Scommettendo Fronti: Lanzo G.(43′ Puteri), Morelli (50′ Iudicelli), Bruno, Carchedi, Torcasio, Mauro, Buccinnà, Lucchino, Palmieri, Ferrise (46′ Sacco), Di Cello. A disp: Falvo, De Grazia, Matarazzo, Cerminara. All. Andrea Cabiddu
Taverna: Frustaci, La Salvia, Pullano, Puleo, Corigliano, Pupo, Cariati, Nicoletti, Giglio, Canino, Benincasa (65′ Corea). A disp: Saadi, Vono, Viscomi, Minoliti. All. Folino
Arbitro: Mario Russo sezione di Cosenza
Ammoniti: Di Cello, Torcasio (SF), Benincasa (T)
Espulsi: 81′ La Salvia (T), 87′ Sacco (SF) entrambe per doppia ammonizione.