Altro show del Bocale ADMO, vittoria e 4° posto raggiunto

domenica 26th, febbraio 2017 / 11:23 Written by
Altro show del Bocale ADMO, vittoria e 4° posto raggiunto

La marcia del Bocale ADMO prosegue senza sosta e anche in casa del Caulonia arriva la vittoria. I biancorossi si impongono per 3-2, dilagando nella prima ora di gioco e incassando le reti dei locali solo nel finale. Una partita non facile contro una formazione alla ricerca di punti-salvezza, viene sbloccata subito dopo la mezz’ora del primo tempo da un magistrale calcio piazzato di Totò Laurendi: il suo sinistro è perfetto e micidiale, una sentenza che non lascia scampo al portiere amaranto Belcastro. La prodezza balistica di Laurendi, al suo sesto gol stagionale, tramortisce il Caulonia che difficilmente riesce a rendersi pericoloso nella metà campo avversaria, dove il quartetto difensivo Brancati-Genoese-Bianchi-Mangiola fa buona guardia. Nella ripresa i ragazzi di Piero Lo Gatto premono sull’acceleratore fin dai primi minuti con la chiara intenzione di chiudere la partita anzitempo, ed è infatti ciò avviene intorno al 10′: prima Marco Siclari, da bomber di razza, approfitta di un errore difensivo del Caulonia e realizza il raddoppio, suo ottavo centro in campionato; passano neppure 120″ e, al termine di una splendida azione di prima, Laurendi fornisce un sontuoso assist per Pino Fava che, ben appostato, trafigge per la terza volta il portiere amaranto. Per il giovane guerriero biancorosso la soddisfazione del primo gol con la Prima Squadra, rete pesante che chiude la partita e che, in fin dei conti, farà la differenza. Intorno alla mezz’ora il bottino rischia di crescere ulteriormente, ma il ritorno al gol di Leo Secondi è rimandato alla prossima occasione, perché stavolta c’è il palo a negargli la gioia della rete. Nel finale il Bocale abbassa lievemente l’asticella dell’attenzione e il Caulonia ne approfitta: prima Akuku all’84’, poi Cavallaro in pieno recupero, riducono lo svantaggio al minimo, e il triplice fischio dell’arbitro porta un sospiro di sollievo in casa biancorossa. Terza vittoria consecutiva per il Bocale ADMO, mai accaduto prima in questa stagione, e proprio la mancanza di continuità è stato il vero problema nel cammino di Saviano e compagni. Quella del “Ninetto Muscolo” di Roccella è stata inoltre la sesta vittoria consecutiva in trasferta, con 13 gol segnati e solamente 3 subiti. Rispetto ai primi sei match disputati lontani da Bocale, la differenza è netta: solo 4 punti con altrettanti pareggi e 2 sconfitte in quelle sei gare. Complessivamente i punti ottenuti in trasferta sono 21, praticamente la metà di quelli conquistati in totale, 43; a rallentare il cammino del Bocale sono stati quei cinque incontri casalinghi di fila nei quali sono arrivati appena 3 punti: di fatto la differenza dalle prime tre in classifica sta tutta lì. Proprio riguardo alla classifica, arriva da Brancaleone una buona notizia: la Bagnarese esce sconfitta dal campo ionico per 1-0, di conseguenza con la vittoria contro il Caulonia il Bocale ADMO opera il sosprasso sui tirrenici e si prende il quarto posto. Domani il trio di testa avrà impegni agevoli e difficilmente perderà punti; l’obiettivo si può quindi già spostare a sabato prossimo, quando al “Campoli” sarà di scena la Laureanese, terza in classifica e, con la probabile vittoria di domani contro il Rosarno, con 9 lunghezze di vantaggio; puntare a diminuire la distanza con una bella vittoria renderà ancora più vivo e interessante il finale di un campionato che inizia ad essere davvero molto divertente.

Uff. stampa ASD Bocale ADMO

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes