Bocale ADMO: arriva la quarta perla, terzo posto più vicino

lunedì 06th, marzo 2017 / 10:30 Written by
Bocale ADMO: arriva la quarta perla, terzo posto più vicino

Altra grande prova del Bocale ADMO, che ottiene la quarta vittoria consecutiva prevalendo sulla Laureanese con il risultato finale di 3-1. Per l’undici di Lo Gatto un successo che riapre la corsa al terzo posto, occupato proprio dai gialloneri e lontano sei punti. Privo di Cain e Fava, Piero Lo Gatto propone a centrocampo Cilione ed Erbetta nel ruolo di interni con Foti in regia, mentre in avanti trovano posto Scilipoti e Secondi sugli esterni e Laurendi in mezzo. Era accaduto contro Soriano, Taurianovese, Brancaleone e Caulonia, si è ripetuto ancora una volta: l’inizio di gara dei biancorossi è fulminante e vale il vantaggio dopo soli 2′: punizione di Foti, Daniele Genoese devia di testa e batte il portiere ospite. Colpita a freddo, la Laureanese si rende pericolosa intorno al quarto d’ora con Saffioti di testa e Denaro su punizione, ma è il Bocale a sfiorare il raddoppio al 24′: ancora Foti su punizione, la sfera viene deviata dalla barriera e diventa un boccone prelibato per Bianchi, il quale, un attimo prima di calciare, viene vistosamente strattonato dal diretto marcatore; tra le proteste biancorosse, l’arbitro indica la rimessa dal fondo. Al 37′ ancora Bianchi si ritrova quasi a fotocopiare l’azione precedente, stavolta su piazzato di Laurendi; il difensore in questo caso riesce a calciare ma viene murato dal coraggioso portiere Terranova. In pieno recupero, magia al limite di Erbetta, finta il tiro di destro e spara con il sinistro, lambendo il palo. Anche al ritorno in campo i biancorossi sono letali, e sempre dopo 2′: cross di Scilipoti, Terranova esce e respinge con i pugni, Stefano Erbetta raccoglie e al volo da fuori insacca nella porta sguarnita, rete meritata per l’ottima prova offerta. Partita saldamente in pugno per l’undici di Lo Gatto, che al 9′ cala il tris: pennellata di Erbetta, Scilipoti la rimette in mezzo di sponda e ancora Daniele Genoese è pronto per insaccare. La Laureanese è tramortita e solo l’ingresso in campo di Nello Savino, ex di turno, la risveglia parzialmente: per due volte il bomber campano sfiora la rete contro i suoi vecchi compagni: prima di testa in tuffo, mancando il bersaglio, poi con un bolide da fuori area, bloccato da Pecora. La formazione di Nocera riesce comunque a riaprire la partita a metà tempo: al 21′ Corigliano sfrutta l’unico errore di posizionamento difensivo dei biancorossi nell’arco della partita, parte da sinistra puntando la porta e battendo Pecora sull’uscita. Resterà questo l’unico gol ospite dell’incontro, che si conclude con ben pochi sussulti nei 20′ finali. La Laureanese subisce la seconda sconfitta del suo campionato, 16 gare dopo la prima. La striscia positiva inanellata dal Bocale ADMO potrebbe portare davvero molto lontano i ragazzi di Lo Gatto, a patto di non commettere errori nelle ultime sei gare di un calendario che, apparentemente, sembra adesso in discesa: trasferta a Delianuova, Gioiese in casa, derby con la Pro Pellaro, Villese in casa, trasferta a Stilo e chiusura al “Campoli” contro l’Africo; tra squadre già tranquille e altre palesemente più deboli, ottenere il massimo dei punti non sembra impresa impossibile. Tuttavia non si deve mai abbassare la guardia, come insegna l’Aurora, reduce da un doppio pareggio, il primo strappato nel finale a Delianuova e il secondo in casa contro la Gioiese, due squadre in grosse difficoltà ma davvero dure a morire. Il loro non aver nulla da perdere rappresenta il pericolo maggiore per il Bocale ADMO.

Uff. stampa ASD Bocale ADMO

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes