Corigliano, la Juniores vince la finale play off e si qualifica alla fase successiva

mercoledì 08th, marzo 2017 / 10:11 Written by
Corigliano, la Juniores vince la finale play off e si qualifica alla fase successiva

Di Cristian Fiorentino – Ottimo periodo in casa Corigliano calcio. Le soddisfazioni, infatti, arrivano sia dalla prima squadra che dalla Juniores che vincendo la finale casalinga, del girone A di categoria, contro il Città di Rossano per 4 a 1 si qualifica alla fase successiva. A margine di una gara ben interpretata e gestita, la squadra di mister Aloisi si impone per 4 a 1 in virtù della tripletta di Gueye, già decisivo domenica contro il Roggiano con la prima squadra, e la rete di Diaco. Per la formazione bizantina, autrice di un onesta prestazione, gol realizzato da Zangaro. Sfida giocata davanti ad una buona cornice di pubblico e con le dirigenze presenti. Tra tutti per i coriglianesi da citare l’instancabile e appassionato Alfano da sempre vicino al mondo calcistico giovanile. Under biancazzura che staccando il pass per la fase 2 si ritroverà di fronte, l’Isola Capo Rizzuto in trasferta martedì prossimo, per poi incontrare l’Amantea. Gara 3 da disputare sul suolo amico e da stabilire, in base al punteggio che maturerà a Isola, se martedì 21 o 28 marzo, in tutti e tre i casi sempre alle ore 15:00. Si qualificheranno alle semifinali, previste in gara unica e campo neutro martedì 4 aprile, solo la prima classificata sia nei due triangolari che negli altrettanti quadrangolari. Finalissima regionale in programma, invece, martedì 25 aprile al centro federale Figc- Lnd di Catanzaro. Tornando, al Corigliano va aggiunto che superata la prima meta adesso arriveranno i banchi di prova notevoli contro le altre Juniores di tutto rispetto ad iniziare dalla sfida contro l’Isola. Grande compiacimento per la qualificazione al turno successivo espressa dallo stesso giovane e perspicace tecnico Luca Aloisi non nuovo in questa competizione dopo l’ottimo passato con l’Audace Rossano, dove approdo ad un passo dalle semifinali, e con lo stesso Corigliano lo scorso anno. << Ringrazio ragazzi e società soprattutto per avermi dato questa opportunità. Ho vinto la finale del girone contro la squadra del mio paese , e penso che anche questa esperienza mi aiuterà a crescere. Nel calcio ci sta di tutto. Faccio i complimenti al Città di Rossano e in primis al presidente Biagio Curia persona a me cara nonché mio ex dirigente nella vecchia Rossanese>>. Sul cammino futuro della Juniores coriglianese e sul rapporto con il primo allenatore aggiunge: << Spero di arrivare più avanti possibile anche se il nostro obiettivo primario resta salvarci con la prima squadra. Grazie al lavoro quotidiano mi trovo molto bene nel collaborare con mister Aita e so che può dare tanto a questa squadra come già sta facendo. Non è un caso che di questi juniores ne hanno esordito circa 15 tra cui 3 sotto età tra 1999 e un 2000>>. Seduta defaticante, invece, per la squadra maggiore che dopo la bella vittoria in rimonta sul Roggiano, di domenica scorsa, in questi giorni preparerà la sfida alla Vigor di Lamezia. Per una squalifica del campo dei lametini, la lega regionale ha già comunicato che il match si disputerà al “Tarsitano” di Paola. Granata e compagni non si fidano delle scarse motivazioni degli avversari e vorranno offrire una nuova prestazione maiuscola approfittando magari del terreno neutrale per agguantare un risultato positivo e al fine di conservare e tutelare la zona franca- salvezza.