Due reti per tempo e il Bocale ADMO cala il poker sulla Deliese

lunedì 13th, marzo 2017 / 10:00 Written by
Due reti per tempo e il Bocale ADMO cala il poker sulla Deliese
Brancati

Brancati

Pronostico rispettato per il Bocale ADMO, il quale passa in scioltezza in casa della Deliese con un netto 4-0, risultato che avrebbe potuto assumere maggior consistenza se non fosse stato per l’imprecisione dei biancorossi, capaci di fallire oltre una decina di nitide palle-gol. Lo Gatto propone dal 1′ un reparto offensivo temibile, con Siclari, Secondi, Erbetta e Borghetto in campo, e con il ritorno al naturale ruolo di regista per Laurendi. Nonostante le ‘bocche da fuoco’ e i piedi buoni presenti in avanti, a sbloccare il match al quarto d’ora ci pensa Pasquale Brancati sugli sviluppi di un calcio d’angolo; dopo i gol di Bianchi e Genoese, ecco che si sblocca anche l’altro difensore biancorosso con il vizio del gol, stranamente ancora a secco in questa stagione. Il Bocale mette alle corde una Deliese che nulla può contro lo strapotere di Laurendi e compagni; tante e clamorose le occasioni sciupate per arrivare al raddoppio, gol che arriva a 2′ dall’intervallo con Marco Siclari, il quale si riscatta per qualche precedente gol mancato. Al riposo il Bocale conduce 2-0, nella ripresa c’è dall’inizio Enrico Scilipoti al posto proprio di Siclari, in una sorta di staffetta che porta al gol di ‘Saetta’ dopo pochi minuti. Sul 3-0 la partita si svolge con maggior tranquillità, la Deliese gioca con l’orgoglio consapevole di dover archiviare l’ennesima sconfitta, mentre continua la ‘sagra del gol sbagliato’ per i ragazzi di Lo Gatto; il tecnico manda in campo anche Pino e Infusino, altri due elementi con caratteristiche molto offensive, per Laurendi ed Erbetta che si guadagnano un meritato riposo. La quarta rete, a lungo rincorsa per tutto il secondo tempo, si concretizza infine al 90′, e a siglarla ci pensa Leo Secondi, tornato al gol dopo 8 partite esatte di astinenza, visto che la sua ultima realizzazione era arrivata sempre al 90′ contro l’Aurora. Un Secondi bomber ritrovato per questo rush finale del campionato, potrebbe essere l’arma in più di un Bocale in forma smagliante. Il filotto di vittorie prosegue inarrestabile: sono 5 nelle ultime 5 partite giocate, con 19 gol segnati e 6 subiti; 7 invece i successi esterni di fila, con 17 reti all’attivo e solo 3 al passivo. I gol subiti complessivamente in 13 trasferte sono invece appena 9, mentre i punti ottenuti lontano da casa sono 25, quasi 2 a partita. Dopo aver chiuso l’andata con 26 punti, a -12 dalla vetta, in queste prime dieci giornate del girone di ritorno sono arrivati ben 23 punti, anche se la distanza dal primo posto si è ridotta di poco, scendendo a 9 lunghezze di distanza. Miglior squadra da gennaio a ora è però il Soriano con 26 punti ottenuti, ma uscita dal “Campoli” con un pareggio tirato per i capelli; 22 invece i punti conquistati dall’Aurora, unica squadra finora in grado di prevalere sulla formazione di Lo Gatto nel 2017. Raggiunge appena quota 17 il bottino conquistato dalla Laureanese in queste ultime dieci giornate, con l’unica sconfitta rimedita, guarda caso, contro il Bocale. Restano altre cinque partite da giocare, il terzo posto resta lontano 6 punti, mentre il Brancaleone quinto è scivolato ormai a -7; difficile ma non impossibile poter recuperare, anche se il tempo rimasto a disposizione è poco. La sensazione è tuttavia che, con almeno altre dieci partite a disposizione e non cinque, il Bocale ADMO avrebbe potuto forse rientrare in corsa anche per il primo posto.

Uff. stampa Bocale ADMO