Corigliano, imperativo battere la Reggiomediterranea

domenica 19th, marzo 2017 / 00:52 Written by
Corigliano, imperativo battere la Reggiomediterranea

Di Cristian Fiorentino – Nuovo scontro diretto salvezza casalingo per il Corigliano che, nella ventiseiesima generale d’Eccellenza, ospiterà il Reggiomediterranea. Le due squadre in classifica, sempre corta e mutevole, sono divise da appena un punto: coriglianesi a 27 e reggini a 26 in zona play- out. L’area franca per gli jonici, però, dista solo un segmento per un andamento verso lidi tranquilli che coinvolge diverse squadre e ancora tutto da decifrare in questi cinque turni rimanenti alla fine della regular- season. La squadra di mister Aita, reduce dal ko in campo neutro a Paola contro la Vigor Lamezia, è attesa ad una nuova prova maiuscola per tornare ad un successo soddisfacente. Anche contro i vigorini, comunque, i coriglianesi non hanno demeritato tenendo testa colpo su colpo ai più attrezzati avversari. In un match paritario e per giunta interno, non si può sbagliare per ridare nuova linfa al proprio cammino. In settimana, sedute regolari d’allenamento per i biancazzurri che per la gara delle prossime ore dovranno far a meno degli squalificati Thiam e Carrozza e molto probabilmente, per un riacutizzarsi di un problema muscolare, anche della prima punta Antonaci. Dopo un lungo periodo di assenza, torna tra i convocati Zangaro che potrebbe giocare dal primo minuto al fianco del colored Gueye. Tra i pali ci sarà De Luca mentre da capire come si articolerà la difesa senza Carrozza con l’innesto probabile di Apicella. Per il resto le trame passeranno dai piedi e la grinta dei soliti noti Granata, Levato, Calomino e Canale che, unitamente a chi sarà chiamato in campo, cercheranno di ambire al bottino pieno. Vietati i cali di tensione e massimo rispetto per gli antagonisti di turno che si giocheranno le proprie possibilità al pari dei locali. Fischio d’inizio fissato per le ore 15 con direzione arbitrale affidata a Perozzi della sezione arbitrale di Ancona per quello che in gergo viene definito uno scambio. Frattanto, nei giorni scorsi al reclamo del Roggiano, per la partita di quindici giorni or sono, la società coriglianese ha ribattuto con un apposito contro ricorso motivato punto su punto e con apposito merito dettagliato. Ricordando che il risultato è stato già omologato e che non c’è stato preannuncio di reclamo dei roggianesi, sembra proprio non sia stata commessa nessuna irregolarità dei coriglianesi nonostante sul referto siano state riportate inesattezza facilmente riscontrabili grazie anche ai referti del commissario di campo e degli assistenti arbitrali senza prendere in esami anche i video realizzati. In sintesi, sarebbero stati imputati i cambi degli jonici sulla carta regolari e secondo regolamento. Tornando alla sfida al Reggiomediterranea, l’appello è sempre rivolto al pubblico amico per il sostegno ai propri colori e beniamini al fine di puntare diritti alla salvezza piena prima di programmare il futuro. Oltre a fedelissimi e “Skizzati- Group” si auspica, grazie anche al tempo mite, in una buona presenza di spettatori. Per la Juniores di mister Aloisi, invece, nonostante la buona prestazione di Isola arriva la sconfitta per 2 a 1 e tanti complimenti per la prova. Causa l’insuccesso martedì si giocherà in campo amico in gara 2 contro i pari età dell’Amantea. Bisognerà vincere con un buon risultato e attendere gara 3 tra tirrenici e crotonesi per capire se si potrà sperare di superare il turno.

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes