Corigliano a caccia di punti salvezza, respinto il ricorso del Roggiano

domenica 26th, marzo 2017 / 11:00 Written by
Corigliano a caccia di punti salvezza, respinto il ricorso del Roggiano

Di Cristian Fiorentino – Settimana più che proficua per il Corigliano calcio che dopo aver incamerato i tre punti contro la Reggiomediterranea si vede convalidati definitivamente anche i tre punti contro il Roggiano. Già omologato, nei giorni successivi al match finito 3 a 2 sul campo per gli jonici, il giudice sportivo ha respinto il reclamo del club roggianese dichiarandolo inammissibile. Nessuna irregolarità commessa dai coriglianesi nonostante svarioni e inesattezza del referto arbitrale che avrebbe forse tratto in inganno la parte reclamante. Imputati, nella fattispecie, i cambi degli jonici sulla carta tutti regolari e secondo regolamento ma sfasati dal relazione del direttore di gara. Proposte dalla dirigenza biancazzurra le giuste contro deduzioni con tanto di prove valide per smontare qualsiasi tesi di errate sostituzioni. Corigliano che ha voluto sottolineare, in una nota, sia la regolarità delle sostituzioni che di aver giocato la partita in dieci uomini ma anche: <<La mancata sportività del Roggiano che approfittando di un imprecisione arbitrale ha presentato ricorso. Bisognerebbe imparare a saper perdere perché certi comportamenti extracalcistici non meritano scenari calcistici così importanti>>. Sempre in questa settimana da aggiungere la vittoria della Juniores di mister Aloisi per 2 a 0 sull’Amantea, in gara 2, della fase a triangolari. Successo che adesso mette in stand- by la squadra giovanile biancazzurra che dovrà attendere il risultato di gara 3 di martedì prossimo in riva al Tirreno tra i blucerchiati e l’Isola Capo Rizzuto. Crotonesi che possono giocare per pareggio e vittoria e cosentini che devono vincere 1 a 0, 2 a 0 o 2 a 1 per permettere al Corigliano di approdare alle semifinali. Tornando, invece, all’Eccellenza calabrese in programma per la ventisettesima generale c’è la sfida tra Scalea e Corigliano. La squadra di mister Aita è a caccia di un risultato utile per tenersi in zona franca e fuori dai play- out dove attualmente risiede. Non sarà una sfida semplice visto il valore degli avversari di turno ma i coriglianesi consapevoli del proprio stato di forma psicofisico vogliamo tutelare il proprio rendimento e posizione in graduatoria. Tutti disponibili fatta eccezione per Barilari ancora fermo ai box per noie fisiche. Causa l’infortunio, più serio del previsto, l’attaccante Antonaci ha lasciato il gruppo anche per scelte societarie. Prima punta di origini salentine che ha dato un buon contributo all’economia del gioco ma troppo spesso stoppato e attanagliato da un fastidioso infortunio. Con un dovuto grazie e un grosso in bocca al lupo ad Antonaci, per la sfida ai tirrenici lo scacchiere biancazzurro non dovrebbe essere molto differente da domenica scorsa. Da capire se resterà tra i pali De Luca, in questo periodo molto affidabile, o rientrerà l’under Thiam dopo aver scontato i due turni di squalifica. Alla scelta del portiere è legato anche l’impiego degli under titolari. Frattanto, in settimana proficue sedute d’allenamento quotidiane per Granata e compagni con tanto di test infrasettimanale con la Rossanese. Al comunale “D. Longobucco” fischio d’inizio fissato alle ore 16:00, per il cambio d’orario legale, e al seguito dei biancazzurri non solo i dirigenti coriglianesi ma anche sportivi e tifosi capeggiati dagli onnipresenti “Skizzati- Group”. Designato per la direzione arbitrale Costa della sezione di Catanzaro.

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes