Lago Calcio, lettera aperta del Presidente Mazzotta

giovedì 30th, marzo 2017 / 16:01 Written by
Lago Calcio, lettera aperta del Presidente Mazzotta

Mi sono sentito in dovere, al termine di queste ultime emozionanti settimane, di scrivere liberamente qualche riga per ringraziare tutti i protagonisti di quest’anno. Ciò che voglio esprimere, è il mio personalissimo punto di vista di quest’anno che sta per finire, visto dagli occhi di chi ha segito costantemente la squadra giorno per giorno, in casa ed in trasferta, col sole e con la pioggia ed a qualsiasi orario e condizione di sorta! Credo che per trarre le conclusioni di questi nove mesi passati, non sia possibile considerare la classifica “che ci vede nella parte bassa”: per tirare davvero le somme è necessario dare uno sguardo globale delle squadre partecipanti al campionato di terza categoria girone D, momenti condivisi come squadra e come persona. La mia gavetta viene da giocatore in molti campi calabresi, ma questa volta mi sono trovato a fare esperienza diretta sul campo da presidente dell’ASD Lago Calcio, a contatto tra i compagni di squadra e i colleghi di altre località, conoscendo nuove realtà lungo i viaggi che ho affrontato, e girando praticamente quasi tutta la provincia catanzarese in lungo ed in largo. L’idea di essere incluso nel girone D di Catanzaro, a primo impatto non è stata delle migliori, per via di tante realtà sconosciute. Oggi mi ritrovo a dire grazie a tutti voi, dirigenti e calciatori delle realtà catanzaresi, e quelle poche cosentine, per aver dato grande accoglienza e professionalità calcistica alla mia associazione. In questo girone siamo sempre stati aperti al confronto con i social media, entrando a contatto con voi attraverso la rete ed altri canali. Ogni giorno abbiamo espresso il nostro parere dopo ogni gara, domenica per domenica. Sono contento di poter dire senza timore, grazie al Presidente Mirarchi ed a tutto lo staff del CR Calabria, per aver sensibilizzato i fatti accaduti ad inizio stagione, soprattutto un grazie per per la grande umanità dmostrata in questi anni. Oggi posso dire che il nostro girone ha dato con senso di responsabilità e correttezza, un’attenzione diversa al pubblico, ossia il vero calcio dilettantistico dove trionfano il divertimento e la passione.

Ottorino Mazzotta
Presidente ASD Lago Calcio