Il punto sul campionato di Terza Categoria

martedì 04th, aprile 2017 / 14:05 Written by
Il punto sul campionato di Terza Categoria

Si sono disputate nel weekend le gare della ventesima giornata nel girone D, la diciannovesima nel girone E e la diciottesima nel girone F del campionato di Terza Categoria.

Ingresso in campo Lago-Pol. Lamezia

Ingresso in campo Lago-Pol. Lamezia

Girone D
Prosegue la lotta al vertice tra Polisportiva Lamezia e Nuova Rogliano, con la Fortitudo che vince la sua gara ma, verosimilmente, pare tagliata fuori dalla lotta per la promozione diretta in virtù del fatto che deve anche osservare il proprio turno di riposo. Con grande difficoltà, viste anche le condizioni meteo, e solo grazie all’esperienza dei veterani come Paletta e Viterbo unitamente alla brillantezza di qualche giovane come il classe ’98 Esposito, la squadra di Torchia espugna il campo del Lago che ancora una volta, soprattutto in questo girone di ritorno, si dimostra ostico e combattivo e con il duo Posteraro – Iuliano a guidare egregiamente la difesa amaranto. Se la Polisportiva chiama, la Nuova Rogliano risponde, facendo bottino pieno nella sfida casalinga con la Nuova Indomita Colosimi. Ai rossoneri, basta una rete per tempo per avere la meglio della squadra di mister Perrone da elogiare per i diversi under che settimanalmente mette in mostra. Per la squadra di Maletta, oltre ai realizzatori Garofalo e Bernaudo, buona la prova di Iorno e Arcuri che fisicamente sono sicuramente superiori alla categoria. Come anticipato, trova il successo anche la Fortitudo Lamezia di Coclite che, nel derby, batte nettamente l’Excalibur grazie al solito Pileggi ed alla grande prova di Zaffina. Alla squadra di Donato non è bastato il sedicesimo centro stagionale di Scarpino, vice capocannoniere del girone. La Nuova Grimaldi impone un tennistico 6-0 alla Virtus Goretti, a testimonianza dell’ottimo momento di forma vissuto. Sei marcatori diversi per i biancorossi, sintomo di un gioco corale che sta portando i suoi frutti. Quarto posto consolidato con sette punti di vantaggio sul Colosimi che segue e che pare, visto il distacco, tagliato fuori dalla lotta play off. Nella parte destra della classifica torna al successo l’Athletic Club Gizzeria che, in rimonta, supera un buon Real Soveria. Mandile porta in vantaggio i reventini, Iera e Raso regalano i tre punti alla squadra di Arcieri. Altra vittoria netta, la quinta stagionale, è quella del Martirano Lombardo che prevale sul fanalino Polisportiva Fronti. Doppio Vescio, Roperti e Vergori regalano al team di casa il meno uno in classifica dal nono posto. Girone D che deve ancora entrare nel vivo visto che mancano ancora ben sei gare al termine della stagione regolare.

Selfie vittoria Prasar

Selfie vittoria Prasar

Girone E
Vincono ancora Cortale e Vena e, quando mancano ormai tre gare al termine del campionato, fanno decisamente pensare che potrebbe servire lo spareggio per la promozione diretta. Un Cortale concentratissimo rifila sei gol al Gimigliano fornendo una grande prova che vale una importante testimonianza di forza. Mister Vitaliano ci mette lo zampino dentro e fuori dal campo segnando anche una doppietta, ci pensano i fratelli Serratore a chiudere i giochi, con Antonio che si conferma capocannoniere con sedici centri. Serve solo alle statistiche la doppietta di Ciambrone per i biancorossi, che si ferma dopo una discreta serie di prestazioni e risultati. Il Vena di Montesanti non è da meno, perchè centra il successo pieno sull’ostico campo di Calabricata, battendo il forte Atletico Sellia Marina che deve dire quasi certamente addio ai sogno di gloria. Scerbo e Squillace trascinano i giallorossi in una giornata che poteva essere un crocevia importante per la stagione. Da evidenziare come, al momento, non si disputerebbero i play off, visti i tredici punti di vantaggio della coppia di testa sul Magisano, terzo in classifica. Magisano che, però, non scherza ed espugna Santa Caterina con un rotondo 0-3. La squadra di Franco gioca bene e con Falbo Guzzetti, Bevacqua e De Luca elimina, quasi matematicamente, una contendente scomoda.

Selfie vittoria San Vito

Selfie vittoria San Vito

Nuova di Francia che, per centrare i play off, dovra vincere le tre gare restanti sperando che una delle due davanti faccia un solo punto negli incontri a disposizione. A quota 29 arriva anche il Prasar di mister Iofalo, una delle rivelazioni del girone, che vince a Serrastretta con un perentorio 1-4. Ancora Grandinetti e Larosa a caricarsi la squadra sulle spalle, ancora il difensore Aloi a risultare uno dei migliori in campo. Nell’anticipo di venerdì eclatante successo del Cuturella che segna sette reti avvicinando il settimo posto che si giocherà, presumibilmente, nello scontro diretto de domenica prossima su campo avverso. Grano, Pane e Costantinescu mattatori dell’incontro, Paolo Lucia classe ’89 tiene alto l’onore della Mac 3 con una doppietta, in una giornata poco fortunata per i suoi. Chiude il programma la sfida di Maida dove una Pol. San Vito molto rimaneggiata, senza Colabraro e Parafati e con il secondo portiere schierato in difesa, segna tre reti, due delle quali con il solito Massimo Papasodaro, superando due squadre in classifica e posizionandosi al decimo posto.

Ingresso in campo Gerocarne-Capo Vaticano

Ingresso in campo Gerocarne-Capo Vaticano

Girone F
Il maltempo regna sovrano nel girone vibonese con ben quattro gare su cinque sospese per i forti temporali abbattutisi sui vari campi. L’unica gara disputata è quella di Gerocarne, la più importante, quella che consegna la vittoria del campionato e la conseguente promozione in Seconda Categoria al Capo Vaticano di mister Schiariti. Un successo netto e fortemente voluto, ancora il bomber Loiacono a firmare il blitz neroverde con una doppietta, a sugellare la grandissima stagione disputata dai ricadesi che, assieme alla Stella Marina, ci hanno regalato momenti emozionanti e di grande spettacolo, degno sicuramente di platee più importanti.
Per quanto riguarda la cronaca degli altri incontri verranno inseriti dopo essere stati recuperati, probabilmente nel prossimo fine settimana, facendo così slittare la disputa dei play off.

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes