Piemontese show, Isola ad un passo dalla serie D

martedì 04th, aprile 2017 / 09:13 Written by
Piemontese show, Isola ad un passo dalla serie D

Manca un piccolissimo passo all’Isola Capo Rizzuto per scrivere un’altra importante pagina dei suoi 50 anni di storia calcistica. La vittoria di Paola ha messo quasi la parola fine ad un campionato lungo ed interminabile, mantenuto vivo grazie soltanto alla grande stagione della Cittanovese, altrimenti sarebbe già stato chiuso da un pezzo. A Paola la squadra giallorossa di mister Rosario Salerno si è resa protagonista dell’ennesima prova schiacciante, a parte qualche distrazione in fase difensiva, assolutamente perdonabile a questo punto della stagione con la tensione quasi calata totalmente. Ora a dividere l’Isola dal sogno Serie D c’è solo la matematica, servono ancora tre punti, anche se, a conti fatti potrebbero anche non servirne più. La Cittanavose è ormai lontana 7 punti e con una partita in meno, non si è giocata la sfida di domenica con la Reggiomediterranea causa nubifragio, in caso di sconfitta della seconda della classe l’Isola si laureerebbe campione con due giornate di anticipo e senza scendere in campo. In caso contrario la vittoria arriverebbe nella sfida del 23 Aprile in casa contro il Locri, ora il campionato andrà incontro a due settimane di sosta. Tornando al match di domenica, è sicuramente Francesco Piemontese l’uomo partita con una tripletta e un assist, che torna ad essere protagonista proprio nel giorno di San Francesco e nella città del Santo. La partita non inizia nel migliore dei modi per i giallorossi, pronti via e subito Paolana in vantaggio dagli sviluppi di un corner, Rizzuto colpisce di testa, la palla rimpalla su Germinio ed entra in porta, Puterio ingannato dalla deviazione del suo compagno, 1-0. Poi sale in cattedra Pimontese: al 20’ raccoglie un perfetto lancio di Germinio, aggancia di petto a limite dell’area e con un perfetto diagonale di destro batte Andreoli; Al 30’ fa tutto da solo con un azione straordinaria, prima ruba palla a Pierri con un perfetto intervento, subito dopo supera un altro difensore con un tunnel e in aria si sbarazza facilmente di Mirabelli, conclude il tutto con un perfetto destro a giro che batte Andreoli. Al 39’ preciso piattone da pochi passi e palla ancora in rete grazie all’assist preciso di Giovanni Foderaro. 1-2-3, Piemontese stende la Paolana. L’Isola chiude i primo tempo all’attacco e ogni volta che parte Piemontese la difesa di casa trema. Ad inizio ripresa si ripete l’azione del terzo gol, stavolta a parti invertite, Piemontese taglia l’aria con un perfetto passaggio a filo d’erba e Giovanni Foderaro da pochi passi spedisce in rete, 1-4. Nel resto della gara si limita a controllare il match e non sembra voler infierire sull’avversario, la Paolana, però, prova a reagire e trova addirittura due gol, prima con il bomber Fabio Longo, poi con Mercuri, non ci saranno più altri pericoli per la porta di Puterio. Finisce 3-4 e Isola si prepara alla festa Serie D che manca alla provincia di Crotone dalla stagione 1999/2000, l’ultima apparizione fu del Torretta.

Paolana-Isola C.R. 3-4
Paolana: Andreoli, Filippo, De Rose, Del Popolo, Mirabelli (35’pt De Pascale), Rizzuto, Merenda (21’st Chianello), Pierri C., Longo F., Pierri M., Mercuri (31’st Minervino). In panchina: Marino, Carnevale, Figlinò, Saragò. All. Perrotta
Isola Capo Rizzuto: Puterio, Germinio, Mendoza (29’st Itri), Cordiano, Okoroji, Ginobili, Vallone (10’st Palmeri), Trentinella, Piemontese (21’st Artese), Corsale, Foderaro G.
Arbitro: Sità di Catanzaro (Madeo di Rossano; Decorato di Cosenza)
Marcatori: 1’pt Rizzuto (P), 20’pt, 30’pt, 39’pt Piemontese, 2’st Foderaro,12’st Longo, 30’st Mercuri.

Uff. stampa Pol. Isola C.R. 

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes