Recuperi 2° Cat. “D”: pari play off tra Mortilla e S.P. Apostolo, vittoria della speranza per il Belmonte

mercoledì 05th, aprile 2017 / 18:35 Written by
Recuperi 2° Cat. “D”: pari play off tra Mortilla e S.P. Apostolo, vittoria della speranza per il Belmonte

Si sono disputati oggi i recuperi dei due incontri della ventunesima giornata, sospesi domenica scorsa a causa del maltempo abbatutosi sulla fascia tirrenica e non solo. Due gare importanti sia per quel che concerne la zona play off, sia per la zona play out. Real Mortilla e San Pietro Apostolo si dividono salomonicamente la posta in palio, un pari che ai più sembrerebbe poco influente ma che in realtà, regala alle due squadre la quasi certezza di disputare, sempre tra di loro, la semifinale play off. L’ultimo turno sarà decisivo per capire chi la giocherà in casa a meno di un’eventuale sconfitta di entrambe le contendenti, l’EuroGirifalco aspetta la vincente in finale. Particolarmente importante è anche il successo della Pol. Belmonte che gioca poco più di mezz’ora contro la Nuova Valle portandosi avanti di quattro reti, prima del fischio finale del direttore di gara, a causa del mancato numero minimo di giocatori obbligatori per proseguire, da parte della squadra ospite. Il successo dei tirrenici innanzitutto gli permette di inseguire la possibilità di giocare la semifinale play out vincendo la gara dell’ultimo turno, o anche pareggiando se l’Isca dovesse perdere in quel di Campora, ma soprattutto mette pressione ad altre tre compagini che devono fare risultato se non vogliono trovarsi risucchiate nella lotteria dei play out stessi. La gara più importante sarà quella tra Caraffa, già salvo, e Pol. Belmonte con la squadra di casa che vincendo condannerebbe gli ospiti alla finale play out. Il Campora si salverebbe qualora vincesse con l’Isca che, a sua volta, potrebbe anche salvarsi direttamente, pur perdendo, se il Belmonte perdesse ed il Parenti non vincesse. Isca ovviamente salvo se vince, ma se pareggia e Parenti batte Amaroni, deve mantenere i quattro gol di vantaggio tra reti fatte e subite con i gialloverdi, per mantenere la categoria essendo pari gli scontri diretti (1-2 per chi ha giocato fuori casa nel doppio confronto). Il Parenti potrebbe addirittuta salvarsi direttamente qualora battesse l’Amaroni, l’Isca perdesse a Campora e la Pol. Belmonte uscisse sconfitta da Caraffa. Combinazioni davvero contorte ma che rendono molto avvincente l’ultimo turno, noi saremo pronto a raccontarvelo e che vinca il migliore.