La Nuova Rogliano riconquista la vetta della classifica

lunedì 10th, aprile 2017 / 10:00 Written by
La Nuova Rogliano riconquista la vetta della classifica

Nell’anticipo di ieri era in programma la sfida forse più importante della stagione. I Rossoneri erano infatti ospiti della capolista Lamezia, con le squadre separate da un solo punto. Era quindi lecito attendersi una gara tirata e combattuta, con una buona cornice di pubblico, e cosí è stato. Le due squadre iniziavano da subito a fronteggiarsi con vigore, producendo entrambe buoni fraseggi, favorite anche dal perfetto manto sintetico dello splendido “Gianni Renda”. La prima emozione forte della gara arrivava a metà tempo, quando Romano calciava splendidamente una punizione dal limite, con palla che finiva sul palo interno. La delusione dei rossoneri durava però pochi minuti. Arcuri infatti, anche oggi autore di un’ottima prova, sia in fase difensiva che offensiva, crossava impeccabilmente per Garofalo, che di testa allungava sul palo lungo, insaccando per l’1-0 e facendo esultare il rumoroso e numeroso gruppo di tifosi roglianesi al seguito. Il Lamezia non si scomponeva e si rendeva pericolosissimo dopo pochi minuti col capocannoniere Paletta, che incornava di testa a pochi metri dalla porta, trovando prontissimo Principe a deviare miracolosamente in corner. Scampato il pericolo, i rossoneri si compattavano meglio sulla difensiva, sfruttando le veloci ripartenze dei vari Arcuri, Garrubba, Romano. Proprio quest’ultimo, oggi particolarmente ispirato, metteva Garofalo in condizione di concludere a rete. Il bomber rossonero, anche se defilato, con un delizioso pallonetto anticipava il portiere per il 2-0. Si andava quindi al riposo senza ulteriori azioni degne di nota.
Nel secondo tempo i lametini partivano meglio, decisi a rientrare in partita, producendo però solo una serie di cross, diversi dei quali ben gestiti da un sicuro Principe. Di contro i rossoneri si compattavano ulteriormente a difesa del risultato, agendo di contropiede. Su una delle ripartenze a disposizione, Romano si involava a rete, venendo però abbattuto in area quasi a tu per tu col portiere. Dal dischetto lo specialista Bernaudo si faceva però ipnotizzare dal bravo portiere Cerra. La gara si concludeva quindi con una buona occasione per i locali, non sfruttata al meglio da Paletta. Vittoria fondamentale, anche perché ottenuta contro una diretta e forte concorrente, probabilmente fra le più attrezzate del girone insieme alla Fortitudo Lamezia, che consente ai roglianesi di riconquistare la vetta della classifica.

Nuova Rogliano:
Principe, Garrubba, Carpino C., Carpino R., Arcuri, Cozza, Iorno, Tucci (Flavio), Bernaudo, Garofalo (Zumpano) Romano (Vizza). All. Maletta

Angelo Domanico, add. stampa Nuova Rogliano

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes