Tornei di Pasqua da pollice alto per lo Sporting Club Corigliano

venerdì 21st, aprile 2017 / 20:28 Written by
Tornei di Pasqua da pollice alto per lo Sporting Club Corigliano

Di Cristian Fiorentino – Tornei di prestigio, nella settimana di Pasqua 2017, per lo Sporting Club Corigliano protagonista in almeno tre manifestazioni. Andando con ordine, i Pulcini biancoverdi in Versilia si sono cimentati nell’ “Universal Youth Cup”, considerato unico e irripetibile per categoria e livello calcistico. Promossa organizzazione, accoglienza e perfino l’arbitraggio predisposto dagli promotori. Avventura conclusasi solo ai rigori e contro la Kennedy per la squadra coriglianese arrivata alla 32esima posizione. Superando questo step, però, si sarebbe potuto agguantare addirittura il 24esimo posto. I calciatori in erba del sagace mister Viteritti e del dirigente Ruffo hanno ben figurato offrendo il massimo al cospetto di qualunque avversario. Da precisare che l’ “Universal Youth Cup” è considerato il maggiore campionato under 11 a carattere planetario con club del calibro di Psg, Chelsea, A. Madrid, Ajax, Benfica, Lok. Mosca, Benfica, Atalanta, Torino, Juventus, Milan, Fiorentina, Roma, Empoli, Genoa e Sassuolo e senza dimenticare altre compagini italiane e tante altre del resto del mondo come come Tokio, Torcy, Paris, Antony Sf e Lilas, Akademia Futbollit, Afrique I. Senegal, Fly Boy, Ga Selection, Miami, Ofk Belgrado e Lugano. Pulcini che, intanto, anche quest’anno nelle prossime settimane si giocheranno le fasi regionali per il titolo calabrese. Per gli Esordienti classe 2004, nello stesso periodo, partecipazione al torneo di Margine Coperta per il 32esimo trofeo “Renzo Brizzi”. Per i ragazzi dei tecnici Greco e Toscano manifestazione dal verso positivo con due vittorie e altrettanti pareggi conseguiti. Anche in questo caso non sono mancate avversarie competitive e blasonate come Fiorentina , Bologna e Livorno. Il team biancoverde si è dimostrato attento, serio e consistente. In graduatoria è giunto decimo a margine della gara contro la Lucchese per una sfida terminata 2 a 2 nei tempi regolamentari e con il pareggio degli avversari recuperato in extremis solo nei minuti finali. La lotteria dei calci di rigori ha promosso 8 a 7 i toscani per un risultato generale soddisfacente visto che i biancoverdi hanno preceduto club professionisti come Entella, Livorno e Pisa. Il valore dei ragazzi, visto il contesto, è di buon auspicio perché lavorando sul gruppo con impegno e serietà si può guardare lontano. Per gli Esordienti 2005, sempre nel periodo pasquale, partecipazione al torneo “Murialdo” di Montecatini. Torneo stimato di altissimo livello con squadre professioniste tra dispute equilibrate, qualitative e davanti ad un ottima cornice di pubblico. Per lo Sporting di mister Le Pera e del dirigente Lillipuziano buoni spunti e indicazioni con il 19esimo posto in tasca. Complimenti arrivati per i calciatori juniores biancoverdi non solo da avversari e addetti ai lavori dei tre rispettivi tornei ma anche dal proprio presidente Massimo Fino. Patron dello Sporting che proprio in questi giorni ha ufficializzato la collaborazione con l’Atalanta per il camp estivo. Staff esecutivo dello Sporting, però, impegnato anche per la nuova edizione del torneo under “Città di Corigliano” quest’anno in programma dall’1 al 4 giugno con tante società già iscritte tra professioniste, scuole calcio e dilettantistiche.

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes