Corigliano flop a Cutro. Salvezza in bilico

lunedì 24th, aprile 2017 / 10:36 Written by
Corigliano flop a Cutro. Salvezza in bilico

di Cristian Fiorentino
Sconfitta amara per il Corigliano che perde l’ultimo scontro diretto salvezza di Cutro per 1 a 0. Nel match valevole la ventinovesima generale e penultima d’Eccellenza calabrese, la squadra cutrese si impone di misura sui coriglianesi a margine di una disputa maschia ma condizionata dal vento. Ai crotonesi il merito di averci creduto di più e di aver trovato una pregiata rete, in mischia dopo un corner, ed essersi garantiti una posta in palio preziosa per disputare i play- out: con quale piazzamento lo dirà il prossimo e ultimo turno. Coriglianesi, invece, troppo sterili specie nel reparto avanzato dove a parte qualche spunto, hanno prodotto davvero poco per essere incisivi. Unica rimostranza un gol annullato, si presume per fuorigioco, a Calomino sul punteggio di svantaggio. Per l’economia del gioco sono pesate le assenze dei cardini difensivi capitan Granata e Carrozza. Niente alibi perché di certo si ci aspettava qualcosa in più dalla compagine jonica che invece non è riuscita nell’intento di portare a casa neanche un vitale pareggio. In effetti, causa lo scivolone a Cutro il Corigliano sdrucciola al terzultimo posto a pari merito con il Reggiomediterranea pregiudicando sia la salvezza piena che il miglior piazzamento nella griglia play- out. Salvezza compromessa ma ancora tutta da giocare per i biancazzurri che domenica prossima dovranno solo vincere contro la neo promossa in serie D Isola Capo Rizzuto auspicando qualche risultato accomodante dagli altri campi. Assodato che servirà prima vincere, per salvaguardare almeno la possibilità di uno spareggio casalingo, le orecchie saranno tese su tutti gli altri campi delle dirette avversarie. Alla formazione di mister Aita sono stati fatali gli ultimi match dove, in una graduatoria corta, non è riuscita ad agguantare un successo che ad oggi sarebbe stato determinante almeno per un miglior posizionamento nella fascia spareggi. Tuttavia, si spera in una reazione d’orgoglio di Granata e compagni nell’ultima giornata e nell’eventuale play- out, a questo punto contro qualunque antagonista, e in una prova maiuscola per conquistare una permanenza nel massimo torneo dilettantistico regionale che vale quanto una promozione dalla categoria inferiore. Al seguito “Skizzati- Group” delusi da prova e risultato ma sempre consapevoli di restare al fianco dei biancazzurri in queste ultime prove stagionali.