Rossanese, l’ultima di campionato a Mirto è una finale

venerdì 28th, aprile 2017 / 18:55 Written by
Rossanese, l’ultima di campionato a Mirto è una finale

Si ritorna a sudare per l’ultima fatica del campionato regolare di Prima Categoria. La truppa bizantina, agli ordini di mister Triolo, domenica 30 aprile sarà chiamata all’ostica gara del Centofontane di Crosia contro la Polisportiva Mirto. Una gara dalle mille sfaccettature dal cui risultato dipenderà l’intero prosieguo della stagione per entrambe le formazioni. Una vittoria in esterna, infatti, significherebbe tantissimo per la Rossanese: approdare direttamente alla finale play-off contro il Città di Rossano, evitando la gara in semifinale proprio contro il Mirto di mister Prantera. La formazione biancoazzurra di casa, viceversa, avrà a sua volta una serie di elementi a suo favore che sicuramente sfrutterà tutti. Innanzitutto il fattore casalingo ed il sostegno del proprio pubblico e, inoltre, la possibilità di due risultati utili per agguantare la post season: il pareggio e la vittoria (rimanendo nella massima distanza degli otto punti che consentirebbe di non incorrere nel limite di distacco previsto dalle regole dei play-off oltre il quale le finaliste vengono stabilite su criteri di classifica). Insomma, a conti fatti, è sicuro che per i lupi rossanesi la stagione proseguirà anche oltre la chiusura del campionato, bisognerà solo attendere l’esito della gara di domenica per capire se si andrà per la lotteria della semifinale proprio contro il Mirto (Domenica 7 Maggio) oppure direttamente alla finale del girone contro i cugini del Rossano (Domenica 14 Maggio). Nessun problema di sorta per il team rossoblu che per la sfida d’oltre Trionto sarà in pieno organico con i big pronti a dare il massimo, di fianco alla meglio gioventù bizantina, per portare al Rizzo il bottino pieno e protrarsi verso il derby per la Promozione tutto in salsa rossanese. Non sarà facile, ma la società e l’ambiente ci credono. Testimonianza ne è che in settimana l’intero quartier generale della Rossanese ha presidiato gli allenamenti per caricare e trasmettere le giuste motivazioni ai ragazzi.

Uff. stampa ASD Rossanese