Stella Marina, mister Migale: “Sfiorato un risultato incredibile, siamo soddisfatti”

mercoledì 03rd, maggio 2017 / 15:30 Written by
Stella Marina, mister Migale: “Sfiorato un risultato incredibile, siamo soddisfatti”

Termina in finale play off il sogno promozione della Stella Marina, una società che solo due stagioni fa si salvava in Prima Categoria per poi non riuscire ad iscriversi e che lo scorso anno trovava lo stesso destino in Seconda. Con grande onore ed orgoglio, i nicoteresi sono ripartiti dal basso disputando un campionato fantastico che per larghi tratti li ha visti dominare senza subire alcuna sconfitta. L’ultima parte è stata la più complicata con le tre sconfitte che hanno fatto scivolare la squadra al secondo posto, salvo risuscire ad eliminare il Gerocarne in semifinale per poi perdere sul terreno amico la finale con la Nuova Calimera. La Stella Marina, a nostro modesto avviso, avrebbe certamente meritato la promozione per qualità del gioco espresso e per quello che ha fatto vedere in campo e fuori, il calcio però alcune volte è beffardo ed i blues devono accontentarsi solo dei complimenti degli addetti ai lavori. Il giorno dopo la finale, abbiamo chiesto a mister Massimo Migale una chiosa sulla stagione della sua squadra ed il tecnico della Stella Marina, soddisfatto ed orgoglioso dei suoi ragazzi, non ha esitato a concederci qualche riga in esclusiva.

Stella Marina

Stella Marina

“PER VALUTARE IL NOSTRO CAMPIONATO DEVO PARTIRE DALL’INIZIO. QUESTANNO ABBIAMO ISCRITTO QUESTA SOCIETA’ DOPO LE TANTE DIFFICOLTA’ ECONOMICHE VISSUTE NEGLI ANNI PRECEDENTI, VEDI PRIMA LA MANCATA ISCRIZIONE AL CAMPIONATO DI 1° CATEGORIA E L’ANNO SUCCESSIVO LA MANCATA ISCRIZIONE AL CAMPIONATO DI 2° CATEGORIA. SIAMO RIPARTITI DA ZERO CON L’UNICO SCOPO DI FARE DEL SOCIALE E DELL’AGGREGAZIONE IL NOSTRO PRIMO OBBIETTIVO, ED IN QUESTO SIAMO TOTALMENTE SODDISFATTI, VISTO CHE ABBIAMO CONCLUSO DEGNAMENTE IL CAMPIONATO ESPRIMENDO UN BUON CALCIO E SOPRATTUTTO DIMOSTRANDO FAIR PLAY E RISPETTO VERSO TUTTI I NOSTRI AVVERSARI. LA NOSTRA STAGIONE E’ COMINCIATA TRA MILLE DIFFICOLTA’ ANCHE PERCHE’ ERAVAMO RISTASTI A GESTIRE QUESTA SOCIETA’ SOLO IN DUE PERSONE, IO E IL MIO MONUMENTALE DIRIGIENTE DIEGO CORIGLIANO, CHE PER PORTARE AVANTI IL PROGETTO CI SIAMO FATTI CARICO DI TUTTO, SIA ECONOMOCAMENTE CHE FISICAMENTE. MA ALLA FINE PENSO CHE IL LAVORO PAGA E QUEST’ANNO ANCHE SE NON ABBIAMO VINTO IL CAMPIONATO CI SIAMO TOLTI GRANDI SODDISFAZIONI PERCHE’ LA 3°CATEGORIA E’ STATA DI LIVELLO SUPERIORE RISPETTO AL PASSATO. AD INIZIO STAGIONE SI PREVEDEVA IL PREDOMINIO DI SOLE TRE QUADRE E CIOE’ CALIMERA, LIMBADI E CAPO VATICANO E INVECE NOI ASSIEME AL GEROCARNE, SIAMO STATE LE SORPRESE IN POSITIVO, PERCHE’ ABBIAMO LOTTATO SINO ALLA FINE PER LA VITTORIA FINALE DEL CAMPIONATO. LA NOSTRA SQUADRA FORMATA DA SOLI GIOCATORI DEL LUOGO E’ UN MISTO DI GIOVANI CON QUALCHE GIOCATORE DI ESPERIENZA E COME PRIMO ANNO DI RIPARTENZA, PENSO CHE I MIEI GIOCATORI ABBIANO FATTO UNA GRANDISSIMA STAGIONE E SONO ANDATI BEN OLTRE LE MIE ASPETTATIVE E FORSE CON UN PIZZICO DI ESPERIENZA IN PIU’ AVREMMO POTUTO REALIZZARE QUALCOSA DI INASPETTATO E BELLISSIMO PER IL NOSTRO PAESE. DETTO CIO’, FACCIO I COMPLIMENTI AL CAPO VATICANO VINCITORE DEL CAMPIONATO E AL CALIMERA VINCITORE DEI PLAY OFF PROMOZIONE CHE HANNO PIENAMENTE MERITATO LA VITTORIA FINALE. COLGO L’OCCASIONE PER RINGRAZIARE TUTTI I MIEI GIOCATORI E IL MIO DIRIGENTE DIEGO CORIGLIANO PER LA SERIETA’ E PER L’IMPEGNO DIMOSTRATOMI PER TUTTO L’ARCO DEL CAMPIONATO”.